Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 02:12

Nuovi dettagli dal diario della donna plagiata dall'erborista

Nuovi dettagli dal diario della donna plagiata dall'erborista

Corigliano D'Otranto - Depositato in Procura, insieme all'esposto-denuncia, il diario con la dichiarazione della donna 45enne, di Corigliano, morta per plagio da parte dell'erborista.

Parole del diario sono state dettate dalla povera donna in punto di morte.

Morta il 16 dicembre scorso all'ospedale Vito Fazzi per un tumore alla mammella con metastasi al fegato, allo stomaco e alle ossa, si era ricoverata quando ormai la situazione era diventata irreversibile.

Sino al momento prima del ricovero, la donna aveva ammesso di non aver mai titubato delle possibilità curative delle tisane e delle erbe e non avrebbe mai messo in dubbio i suggerimenti dell'erborista, sua amica.

La donna ha dichiarato: "Nel luglio 2010 ho scoperto un nodulo al seno sinistro e, consigliata dall'amica erborista, ho iniziato una cura con impacchi. Poi ho fatto un'ecografia e, quando l'erborista ha visto i risultati, mi ha tranquillizzata dicendo che si trattava di un nodulo di piccola entità".

Questo la donna ha scritto nel suo diario personale.
"Una seconda ecografia rilevava che il nodulo era cresciuto di due millimetri, ma l'erborista mi ha rassicurata che si stava stringendo".
E ancora, nelle toccanti parole sritte di proprio pugno: "Più andavo avanti e più stavo male. Ho assunto fino a 100 gocce ogni due ore per calmare i dolori. Quando si è resa conto che la situazione era fuori controllo mi ha consigliato una clinica di Trieste. Lì ho incominciato a prendere coscienza."

Nell'esposto-denuncia che il marito ha depositato in Procura, si sostiene che la moglie sia stata plagiata e indottrinana attraverso la lettura de "Il settimo Vangelo".
Ora la vicenda è sotto indagine e si attendono ulteriori elementi da parte dell'avvocato Elio Maggio e i parenti della donna.

Daniela De Angelis


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
Dani - 18/01/2012
Io non ho parole, persone come questo "genio" di erborista dovrebbero chiuderle in una cella isolata e buttare le chiavi!!!!


Banner
Banner
Banner