Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 25 settembre 2017 - Ore 08:10

Giocattoli e bigiotteria non conformi: sequestrata merce

Giocattoli e bigiotteria non conformi: sequestrata merce

Lecce - Il mese che precede il Natale è il periodo in cui notoriamente si impennano le vendite dei giocattoli e inevitabilmente si alza l’attenzione sulla qualità dei prodotti destinati alle attività ludiche dei più piccoli immessi sul nostro mercato.

E così che ieri mattina, anche in seguito ad alcune segnalazioni provenienti dai titolari di esercizi commerciali del settore, il nucleo di Polizia Amministrativa ha proceduto ad un accertamento presso un bazar gestito da un cittadino di nazionalità cinese. 

Tra la miriade di prodotti esposti per la vendita sugli scaffali dell’ampio negozio, gli agenti si sono concentrati nella disamina di giocattoli e bigiotteria: elicotteri telecomandati, peluche, braccialetti, collanine… Dall’analisi delle confezioni sono emerse da subito violazioni a carico del distributore degli obblighi inerenti la conformità del giocattoli alla normativa comunitaria, attestata mediante la marcatura CE, e la mancanza di avvertenze e informazioni dirette al consumatore finale del prodotto rese in lingua italiana.

Sono scattate così a carico del titolare del negozio due sanzioni pecuniarie rispettivamente di 3.000 e 1.032 euro sulla base, la prima, di quanto previsto dal Decreto legislativo n. 54/2011, norma specifica sui giocattoli destinati ad utilizzatori di età inferiore ai 14 anni, la seconda ai sensi del Decreto legislativo n. 206/2005, meglio noto come Codice del Consumo. 

A conclusione dell’operazione tutta la merce non conforme alla normativa vigente è stata posta sotto sequestro amministrativo cautelare, finalizzato alla confisca, con affidamento in custodia all’esercente come previsto dalla legge.

“Noi continueremo nei controlli, per garantire una sempre maggiore tutela dei consumatori, - ha commentato il Comandante Donato Zacheo - ma è importante che ognuno, nella scelta dei tanti prodotti che si trovano in commercio, faccia molta attenzione alle etichettature, diffidi sempre di quelle dal marchio CE sospetto e che, soprattutto, non riportino informazioni in lingua italiana. La leggerezza nell’acquisto di un giocattolo mette a repentaglio la sicurezza dei bambini.”

Molto soddisfatto dell’attività svolta anche l’assessore al ramo Luca Pasqualini.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner