Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 02:27

Polizia Locale in prima linea nella lotta al tabagismo tra i minori

Polizia Locale in prima linea nella lotta al tabagismo tra i minori

Lecce - La Polizia Locale in prima linea nella lotta al tabagismo tra i minori. 

L’attività si articola da mesi su più fronti: controllo del territorio per il contrasto del fenomeno dell’evasione scolastica, spesso associato all’utilizzo di tabacco e sostanze stupefacenti, controllo degli edifici scolastici per il rispetto del divieto di fumo all’interno e nelle aree all’aperto di loro pertinenza, controllo delle rivendite di generi di monopolio per il rispetto del divieto di vendita di tabacco ai minori di 18 anni.

E’ così che il personale del nucleo di Polizia Amministrativa, nella mattinata di giovedì, durante un ordinario giro di perlustrazione della Villa Comunale, ha sorpreso un quindicenne in possesso di 2,3 grammi di probabile sostanza stupefacente di tipo marijuana, immediatamente sequestrata. Il ragazzo, che si trovava in compagnia di un gruppetto di coetanei, è stato accompagnato presso il Comando di Viale Rossini per la contestazione dell’illecito amministrativo previsto dall’art. 75 del D.P.R. n. 390/90, alla presenza dei genitori, cui seguirà la segnalazione alla Prefettura.

Durante i controlli mirati alle istituzioni scolastiche, invece, alcuni studenti minorenni, incuranti delle lezioni in corso, sono stati “pizzicati” a fumare sul terrazzino adiacente le aule di un Istituto Tecnico Commerciale cittadino. Per loro inevitabile il provvedimento disciplinare da parte della preside.

Ma la guardia rimane alta soprattutto nei confronti dei concessionari di licenza di vendita di generi di monopolio. Durante l’ultima tornata di controlli sono stati due i tabaccai, senza scrupoli, sorpresi a vendere sigarette a minori di diciotto anni: uno nella periferica Via Orsini Ducas, che si trova sul percorso che molti studenti fanno per raggiungere gli istituti scolastici con sede in Via San Pietro in Lama, e l’altro nella centralissima Via Salvatore Trinchese. 

Con loro sale a sei il numero di tabaccai leccesi che sono stati raggiunti, negli ultimi mesi, da una sanzione di 1000 euro, con conseguente segnalazione all’Agenzia dei Monopoli e alla Prefettura, e sospensione dell’attività per quindici giorni ai sensi dell’art. 25 R.D. n.2316/34, come recentemente modificato dall’art. 24 c.3 D. Lgs. n. 6/2016. Tutti rischiano il ritiro della licenza se risulteranno recidivi alle prossime verifiche.

Ultima, ma non ultima, la costante attività di controllo sulla regolarità delle strutture ricettive ha consentito di scoprire altri due B&B, uno a carattere familiare, completamente abusivo, e l’altro a carattere imprenditoriale, con difformità edilizie che ne compromettono la destinazione d’uso.

“Tengo molto all’attività svolta per la tutela della salute delle giovani generazioni – ha commentato il Comandante Donato Zacheo – e sono molto contento dei risultati ottenuti. Anche a detta della funzionaria dell’Agenzia dei Monopoli, che si occupa della materia, siamo tra le prime città in Italia ad applicare la nuova normativa sulla vendita di tabacchi e derivati.”

“Considero l’attività a sfondo sociale della Polizia Locale molto qualificante e condotta con grande professionalità.” – ha dichiarato l’assessore al ramo Luca Pasqualini.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner