Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 03:57

Ruba cellulare da un abitazione, nei guai 29enne

Ruba cellulare da un abitazione, nei guai 29enne

Scorrano - Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Scorrano hanno tratto in arresto per rapina in abitazione Montagna Gianfranco, 29enne del luogo, nullafacente, pregiudicato per reati contro la persona ed inerenti gli stupefacenti. I fatti: ieri mattina un uomo, descritto come giovane, magro, media altezza e con un po’ di barba incolta, si introduceva in un’abitazione delle vie del centro di Scorrano, ed alla vista degli occupanti dell’abitazione, fingendo di aver sbagliato casa, si allontanava repentinamente. Poco dopo, nella stessa abitazione penetrava un uomo, dalle medesime caratteristiche fisiche, con il volto parzialmente travisato, che trovandosi di fronte una donna di origini rumene di 40 anni, badante dell’anziana proprietaria di casa, previa minaccia, le intimava di consegnargli il telefono cellulare. La badante, senza opporre alcuna resistenza, consegnava il cellulare al malfattore, il quale si allontanava immediatamente dal luogo per le vie del centro storico. Immediatamente dopo sono stati allertati i Carabinieri di Scorrano, tramite l’utenza di emergenza 112, i quali, raccolte le primissime indicazioni fornite dalla donna in ordine alla descrizione fisica dell’uomo, hanno immediatamente intuito di chi potesse trattarsi, intercettandolo nella sua abitazione di Scorrano. Accompagnato in caserma, Montagna è stato sottoposto agli accertamenti dattiloscopici ed antropometrici finalizzati alla sua compiuta identificazione, e dopo aver raccolto formalmente la denuncia da parte della vittima, è stato riconosciuto dalla stessa mediante visione di un fascicolo fotografico. Nel corso della perquisizione domiciliare il cellulare ed il passamontagna non sono stati trovati, poiché è verosimile ritenere che lo stesso sia riuscito ad occultarli in altro luogo al momento sconosciuto. Tuttavia è stato trovato, occultato in una campagna in uso al predetto Montagna, un tv color 42” precedentemente asportato nella medesima mattinata, ai danni di altra abitazione di Scorrano. Per questi motivi, Montagna Gianfranco è stato tratto in arresto per Rapina aggravata, e contestualmente deferito per il reato di furto in abitazione, ed al termine delle formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Lecce a disposizione del P.M. di Turno, dott.ssa Carmen Ruggero.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner