Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 20:26

Estorsione tra parcheggiatori abusivi. Due arresti

Estorsione tra parcheggiatori abusivi. Due arresti

Lecce - Nella tarda serata di ieri, una volante è intervenuta in Piazza O. Massari per una segnalazione di rissa tra cittadini stranieri. La volante giunta sul posto individuava FOFAMA Karim, nato in Senegal l’01.01.1994, senza fissa dimora e GUEYE Chelikh Modou, nato in Senegal il 02.01.1984, senza fissa dimora, entrambi noti alle Forze dell’ordine, che venivano accompagnati in ufficio per chiarire la posizione in ordine alla segnalata rissa.

Alle ore 00.10, un’altra volante si recava presso il locale Pronto Soccorso per accertarsi delle condizioni di salute di due stranieri, un marocchino trentanovenne e un tunisino ventisettenne, trasportati poco prima in ospedale da un’ambulanza per le diverse ferite riportate nel momento della rissa. Il marocchino, durante le successive indagini, riferiva di trovarsi a Lecce da circa 15 giorni in cerca di un lavoro. Non avendo avuto alcuna possibilità lavorativa, si è collocato nei pressi della locale stazione ferroviaria per effettuare attività di parcheggiatore abusivo, dormendo all’interno della stazione e trovando ristoro presso la Caritas.

Verso le ore 23.00 di ieri, mentre svolgeva la sua attività di parcheggiatore abusivo in P.za O. Massari, all’improvviso, vedeva avvicinarsi sei persone di nazionalità senegalese, ed uno di questi, chiamato “BASE”, che ogni giorno è solito sostare in via Duca degli Abruzzi, gli chiedeva con atteggiamento prepotente di dargli 5 euro. Al rifiuto gli sferrava un violento schiaffo dicendogli che doveva andare via da quel posto perché la zona era sua. Successivamente, anche gli altri cinque suoi amici hanno iniziato a picchiarlo violentemente con schiaffi e pugni, dicendogli le stesse parole del Base: ”dacci i soldi che hai guadagnato oggi” e “poi devi andare via di qui, questa è la nostra piazza”.

In particolare due di questi stranieri, mentre gli altri quattro desistevano, gli urlavano dicendogli “dacci i soldi che hai in tasca” ed imperterriti continuavano a picchiarlo con pugni e quello più alto prendeva un grosso sasso e glielo scagliava contro. Fortunatamente l’aggredito riusciva a schivare il colpo. In quel frangente giungeva in aiuto del parcheggiatore abusivo un suo amico tunisino, anch’egli parcheggiatore abusivo, che si trovava a poca distanza e, nel tentativo di difenderlo, veniva anch’egli aggredito con pugni e schiaffi, in particolare, sempre il Base prendeva una grossa pietra scagliandogliela contro e colpendolo alla gamba ed al piede. Di seguito tutti e sei i senegalesi riprendevano a picchiare i due fino a quando sono arrivate due volanti della Polizia. Solo in questo momento gli aggressori si davano alla fuga facendo perdere le tracce.

Durante la loro fuga gli Agenti riuscivano a bloccare due degli aggressori che facevano salire all’interno della loro auto di servizio.

Il personale del 118 trasportava i due feriti presso il pronto soccorso, dal quale uno veniva dimesso con prognosi di gg.7 s.c., mentre l’altro, quello che aveva ricevuto la pietra sulla gamba, veniva trattenuto sotto osservazione per ulteriori accertamenti.

Alla luce di quanto accaduto FOFAMA Karim e GUEYE Chelikh Modou venivano tratti in arresto per estorsione aggravata e lesioni personali in concorso con altre quattro persone al momento rimaste sconosciute.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner