Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 17:36

Truffa a danno dell'INPS, pensione di invalidità indebitamente percepita

Truffa a danno dell'INPS, pensione di invalidità indebitamente percepita

Casarano - I finanzieri della Tenenza di Casarano hanno scoperto un uomo di 61 anni, residente a Melissano, che da 14 anni percepiva indebitamente la pensione di invalidità del figlio diversamente abile, il quale però soggiorna all'estero ormai da diversi anni.

L'uomo forniva regolarmente all'INPS dei dati fittizi circa la condizione del figlio e circa la sussistenza dei requisiti previsti dalla Legge per l'erogazione del beneficio in parola ed ha, così, intascato, all'incirca 70mila euro di indennità di accompagnamento.

Il beneficio che percepiva l'uomo era relativo alla cecità del figlio, ma era venuto mancare un principio fondamentale legato all'erogazione dell'indennità, ovvero la residenza in Italia. Il ragazzo, ora ventenne, a seguito della separazione dei genitori, era infatti andato a vivere con la madre in Svizzera. Il padre ne aveva, però, falsificato la residenza e i soldi venivano così versati regolarmente ogni mese.

Le fiamme gialle hanno avvisato dell'errore l'Ente ed ora stanno provvedendo al recupero del denaro.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner