Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 23:26

Spari per un litigio col fratello, detenuto torna in carcere

Spari per un litigio col fratello, detenuto torna in carcere

Squinzano - Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Squinzano  hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Lecce nei confronti di Napoletano Roberto 30enne di Squinzano pluripregiudicato, detenuto agli arresti domiciliari per minaccia aggravata dall'uso delle armi. Il provvedimento scaturisce dall’attività di indagine svolta militari della locale Stazione Carabinieri unitamente al Nucleo Operativo della Compagnia di Campi Salentina, in seguito alla denuncia del 27 gennaio sporta dal fratello Angelo anche lui agli arresti domiciliari. Secondo quanto dichiarato dal predetto, infatti, dopo una lite per futili motivi che riguardava il bestiame, il fratello Roberto aveva esploso un colpo di pistola in aria per minacciarlo. Da quanto emerso, già in passato vi erano state altre simili minacce, tra le quali quella del 14 dicembre, giorno in cui Roberto sparò colpi di fucile contro la casa di Angelo. Il GIP ha pertanto deciso di ripristinare la misura cautelare del carcere per NAPOLETANO Roberto.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner