Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 21 ottobre 2017 - Ore 17:40

Sequestrati 130 chili di fuochi pirotecnici, denunciato ambulante

Sequestrati 130 chili di fuochi pirotecnici, denunciato ambulante

Lecce - Nel prosieguo dei controlli sulla commercializzazione e la detenzione di fuochi pirotecnici, intorno alle 21 del 31 dicembre 2015 i Carabinieri della Compagnia di Lecce hanno effettuato un altro sequestro penale di fuochi pirotecnici per un totale di 130 chili di materiale esplodente, a carico di un esercente ambulante, contestualmente denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lecce.

Sulla bancarella e in parte nascosti sotto i tavoli poi, oltre alla grande quantità di fuochi presenti nel complesso tra cui anche pericolosi artifizi di categoria 3 (vendibili solo dietro presentazione di porto d’armi), sono stati rinvenuti dei petardi di fattura artigianale, dei quali è assolutamente vietata la vendita, nonché una “batteria” professionale di quelle in dotazione ai “fuochini” addetti del settore, e quindi maneggiabile solo con determinate licenze ed anche questa non assolutamente vendibile al pubblico.

Anche in questo caso le violazioni di natura penale contestate vanno dalla mancanza della denuncia di detenzione di materiale pirotecnico oltre determinate quantità (art. 38  Tulps) alla mancanza della licenza di P.S. per il trasporto di materiale pirotecnico oltre determinate quantità (Art. 97 Reg. Att. Tulps), dalla mancanza del registro delle operazioni giornaliere previsto dall’art. 55 Tulps alla vendita non consentita di materiale pirotecnico in assenza di licenza del Prefetto (art. 678 c.p. in relazione all’art. 47 Tulps)

Nonostante il periodo critico per la commercializzazione dei fuochi pirotecnici sia passato, i controlli dei Carabinieri comunque continueranno anche per i prossimi giorni, al fine di intercettare eventuali “rimanenze” di fuochi rimaste invendute prima di Capodanno ed ancora in circolazione, fino al termine delle festività.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner