Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 15:51

Madre e figlio sequestrati in casa e rapinati

Madre e figlio sequestrati in casa e rapinati

Lecce - Notte di terrore quella appena trascorsa per una donna di 69 anni e per suo figlio di 39, residenti in via De Magistris, una traversa di via Adriatica. Mancava poco alla mezzanotte quando è saltata la luce in casa. L'uomo, intento a guardare la televisione, è uscito all’esterno della sua abitazione, per controllare il contatore, quando ha trovato ad attenderlo quattro o cinque individui armati di pistole e fucile a canne mozze e con il volto coperto da un passamontagna. Gli uomini, dal marcato accento salentino, hanno costretto l'uomo ad entrare in casa e a consegnare loro i contanti, circa 9mila e 500 euro custoditi dalla madre, svegliata dal trambusto in casa. Dopo hanno immobilizzato le vittime con fascette di plastica e nastro adesivo, sono scappati a bordo della Mégane Scenic della famiglia, parcheggiata in giardino. L'auto è stata ritrovata questa mattina, intorno alle ore 9, nelle campagne fra Villa Convento e Trepuzzi. Il figlio, dopo circa mezz'ora, è riuscito a liberarsi e dopo aver slegato la madre, ha chiamato la polizia. Al vaglio degli inquirenti anche le telecamere di video sorveglianza poste in zona.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner