Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 16:37

Nascondeva monili nelle tasche, denunciato 52enne

Nascondeva monili nelle tasche, denunciato 52enne

Leverano - I Carabinieri della Stazione di Leverano hanno denunciato in stato di libertà L.S., un cinquantaduenne originario di Copertino, con vecchi precedenti per delitti predatori e contro la persona. Deve rispondere del reato di ricettazione, in relazione al possesso di oggetti d’oro di sospetta provenienza furtiva. L’iniziativa dei militari è scaturita ieri sera, da un normale controllo nel centro cittadino. Il personaggio aveva destato curiosità in alcuni presenti mentre si intratteneva, da solo, nei pressi di una gioielleria e di una filiale bancaria locali. Stessa reazione, di lì a poco, hanno avuto i militari della Stazione di Leverano, che transitavano in quell’area nel corso del loro servizio di pattugliamento. Di qui ai controlli di rito il passo è stato breve: identità, documenti (di cui l’uomo non era momentaneamente in possesso), e poi la domanda canonica “Cosa sta facendo qui?” nei confronti di persone in arrivo da fuori città. Le risposte incerte e contraddittorie hanno convinto gli operatori che potesse esserci dell’altro da verificare. E si è passati al controllo su quanto egli avesse con sé.

Con la sorpresa di conseguenza: nelle sue tasche erano nascosti, in alcuni involucri, oggetti preziosi dei generi più disparati. Collane, orologi, braccialetti, pendenti, orecchini: un’ottantina di “pezzi” (una quantità tale da superare di slancio i 500 grammi di peso), tutti rigorosamente d’oro, corredati in taluni casi da iscrizioni. Anche qui le giustificazioni su quel possesso sono diventate via via più incerte, e si è rafforzata l’ipotesi che gli oggetti potessero rappresentare il provento di qualche furto, magari perpetrato da chissà chi nelle abitazioni di Leverano o paesi limitrofi. A L.S., poi condotto in caserma per accertamenti sino a tarda sera, la vicenda ha per ora fruttato una denuncia per ricettazione, mentre si cerca di capire il vero motivo per cui si stesse intrattenendo dove i Carabinieri lo hanno individuato. Nel contempo, inizia ora il lavoro più complesso: riuscire a dare conferma ai sospetti, individuando gli eventuali legittimi proprietari di quei gioielli, che sono trattenuti presso la caserma della Stazione dei Carabinieri di Leverano per riscontri o richieste di chi abbia subito furti del genere, anche non solo negli ultimi tempi.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner