Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 12:13

La DIA confisca i beni di Patronelli, accusato per associazione a delinquere

La DIA confisca i beni di Patronelli, accusato per associazione a delinquere

Brindisi - La DIA, Direzione Investigativa Antimafia di Lecce, ha confiscato per un valore di un milione di euro a Cosimo Patronelli, 53enne di Brindisi, con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata al contrabbando e rapina.

I beni confiscati sono tre terreni molto grandi siti nelle campagne di Oria, due locali e un immobile a Brindisi, metà del capitale della impresa edile Brundisium srl e un complesso immobiliare.

I beni erano intestati alla moglie dell'uomo e ad alcuni prestanome ed erano già stati sottoposti a sequestro nel 2004. Oltre alla confisca, Patronelli è ora sotto sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, per cinque anni.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner