Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 24 ottobre 2017 - Ore 06:07

Ferisce due poliziotti per difendere i venditori abusivi

Ferisce due poliziotti per difendere i venditori abusivi

Lecce - Non conosce tregua la massiccia operazione antiabusivismo commerciale messa in campo dalla Polizia Locale durante questi giorni di intensa attività di controllo del territorio nell’ambito della fiera per le festività dei SS. Patroni. Anche nella seconda giornata di festeggiamenti le pattuglie della Polizia Locale sono state impegnate su più fronti: rispetto dei provvedimenti di limitazione della circolazione veicolare, accertamenti sulle occupazioni di suolo pubblico dei pubblici esercizi nel cuore della Festa, attività antibivacco, controllo sulla corretta gestione dei rifiuti, e, come ribadito in ogni occasione dal Comandante Zacheo e dall’assessore Pasqualini, sul fronte del contrasto del commercio abusivo.

Nella mattinata di ieri, via Trinchese è stata teatro sia di un ennesimo sequestro di borse, sia di un grave episodio avvenuto intorno alle 11.00, quando una delle pattuglie, all’altezza del Teatro Apollo, si è ritrovata circondata da un folto gruppo di ragazzi extracomunitari che non intendevano desistere dall’intento di vendere lenzuolate di merce di tutti i tipi. In seguito al tentativo di sequestro della merce è nata una colluttazione nella quale sono rimasti contusi due ufficiali di polizia che sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari ed hanno riportato ferite guaribili rispettivamente in sette e dieci giorni.

Responsabile dell’aggressione un giovanissimo senegalese, appena diciottenne, residente a Lecce e titolare di regolare licenza per il commercio, intervenuto a difesa dei suoi connazionali, che con strattoni e spintoni si frapponeva tra loro e le uniformi per impedire che venisse loro sottratta la merce. Il ragazzo, con l’ausilio di una pattuglia della Polizia di Stato, è stato fermato ed accompagnato in Comando per l’identificazione e le procedure del caso che, come disposto dal magistrato di turno, hanno portato alla denuncia a piede libero per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. I controlli continueranno nei prossimi giorni in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner