Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 22 ottobre 2017 - Ore 06:47

Operazione Estate Sicura, controlli a tappeto nel week- end di Ferragosto

Operazione Estate Sicura, controlli a tappeto nel week- end di Ferragosto

Gallipoli - Con la giornata di Ferragosto, culmine della stagione estiva, i Carabinieri della Compagnia di Gallipoli, nell’ambito dell’Operazione Estate Sicura, insieme ai militari della Compagnia d’Intervento Operativo dell’ 11° Battaglione Carabinieri Puglia, hanno attuato un dispositivo eccezionale per il controllo del territorio con oltre cinquanta uomini che, dal primo pomeriggio di ieri e per tutta la notte, nella città di Gallipoli e nelle marine di Nardò e Copertino, hanno contrastato il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, del consumo e dello spaccio di stupefacenti, sottoponendo a controllo i destinatari di misure restrittive, preventive e di sicurezza (arresti domiciliari – sorvegliati speciali – liberi vigilati). Nel corso dell’attività, una persona è stata arrestata  arresto, ventuno sono state denunciate ed oltre ottanta segnalate quali assuntori di stupefacenti.

L’arrestato è Domenico Mattia Nestola di ventotto anni da Copertino. L’uomo, sottoposto alla Sorveglianza Speciale di pubblica sicurezza, non è stato trovato in casa all’atto del controllo notturno, violando per l’ennesima volta le prescrizioni impostegli con l’applicazione della misura. Immediate sono scattate le ricerche del giovane che è stato trovato qualche ora più tardi nella zona della sua abitazione. Fermato dai militari e richiesto del motivo della sua fuga da casa, ha dichiarato di essersi voluto andare a divertire poiché giovane ed a Ferragosto tutti i giovani dovevano divertirsi. E’ stato accompagnato nella sua abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari.

I controlli contro l’abuso di sostanze alcoliche e di droghe alla guida sono avvenuti co la pattuglie dislocate sulle strade principali arterie e nelle vicinanze delle discoteche. Per otto persone è scattato il ritiro della patente per aver superato il limite minimo di 0,50 g/l, per sei di questi il limite era oltre 0,80 g/l e quindi sono stati anche denunciati all’autorità giudiziaria. Oltre 1000 i punti patente decurtati e più di 5.000 euro è la somma delle sanzioni amministrative contestate.

Contro il traffico di droga all’interno e nei pressi delle discoteche ed aree concerto di Gallipoli hanno avuto esito positivo. Infatti i carabinieri dell’Aliquota Operativa e della Squadra motociclisti di Gallipoli, con i colleghi delle Stazioni limitrofe hanno denunciato ben quattordici persone all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli stessi sono stati trovati all’interno delle discoteche, in possesso di quantitativi di droga, quale specialmente marijuana, cocaina, ketamina ed mdma,  da cui desumere il possesso ai fini dello spaccio. Complessivamente sono stati sequestrati oltre 200 grammi tra marijuana, cocaina ed hashish, già suddivisa, e decine di dosi di mdma e ketamina.

Il lavoro dei militari, però, non si è fermato al controllo degli spacciatori all’interno delle discoteche volendo andare a ricercare anche eventuali canali di approvvigionamento locali. Un soggetto di Aradeo, a riguardo, è stato deferito in stato di libertà in quanto, a seguito di diverse attività di osservazione, è stato notato più volte recarsi in una campagna tra Aradeo e Cutrofiano, spesso in orario serale/notturno. Lo stesso poi si è recato a Gallipoli per le serate in discoteca. Vista questa situazione i militari dell’Aliquota Operativa e della Stazione di Aradeo hanno deciso di fermarlo e, visto l’atteggiamento sospetto che ha avuto all’atto del controllo, nonostante nulla fosse stato trovato, è stato condotto presso quella campagna. Lì il giovane, vistosi ormai scoperto, ha portato i militari dietro un boschetto dove aveva innestato per la coltivazione, 20 piante di cannabis, dell’altezza media di cm 80, già in infiorescenza. Le piante, peraltro, erano regolarmente innaffiate mediante un sistema di irrigazione. Il giovane, P.A. 32 anni, è stato denunciato per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti. I consumatori di droghe segnalati alle Prefetture sono oltre ottanta, tra cui molti giovani e tanti minorenni, provenienti da ogni parte d’Italia.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner