Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 19:11

Si finge dipendente Inps e deruba due anziani

Si finge dipendente Inps e deruba due anziani

Lecce - Ennesima truffa ai danni di una coppia di anziani. Nel primo pomeriggio di ieri, un 83enne, mentre si trovava in casa insieme alla moglie, ha ricevuto la visita di un giovane di circa 30/40 anni, alto 1.80 mt, vestito con una maglietta ed un pantalone blu, che indossava una collana a maglia larga in oro, capelli corti e scuri ed occhi scuri, con in mano un metro ed un foglio di carta. Questa la descrizione fornita alle forze dell'ordine dai malcapitati.

Alla richiesta di chi fosse, lo sconosciuto si presentava come dipendente dell’INPS che era stato inviato per comunicare che nel mese di agosto sarebbero arrivati degli arretrati della pensione dei due anziani. Una volta entrato in casa, l’uomo ha iniziato a prendere le misure dell'appartamento ed ha chiesto alla coppia di coniugi di esibire la documentazione relativa all’ultimo pagamento della pensione. 

L’anziano pertanto si recava in camera da letto, seguito dallo sconosciuto e, aperto un cassetto, tirava fuori una busta con il documento richiesto e la somma di 3mila euro. Il sedicente dipendente dell’Inps lo rassicurava dicendo che poteva tranquillamente lasciare il denaro appoggiato sul letto, tanto nessuno lo avrebbe preso, ed invitava l’anziano a prendere un’estremità del metro e andare nel bagno adiacente, mentre lui avrebbe tenuto l’altra cima per misurare le dimensioni delle due stanze. In quel momento, anche la moglie del malcapitato si era allontanata per prendere la documentazione della propria pensione, così come era stato richiesto dall’uomo . Dopo aver preso le misure, improvvisamente il finto dipendente Inps si allontanava dicendo di aver fretta ed assicurando i coniugi che sarebbe arrivata una raccomandata con gli arretrati.

Solo dopo l’uscita da casa da parte dello sconosciuto, i due anziani si accorgevano della mancanza del denaro e si rendevano conto di essere stati vittime di un furto.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner