Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 22:20

Estorce denaro per debiti di droga. Arrestato 19enne

Estorce denaro per debiti di droga. Arrestato 19enne

Maglie - Nel corso della notte i Carabinieri della Stazione di Maglie, al termine di una attività di indagine durata pochi giorni, hanno tratto in arresto Eliseo Corina, 19enne di Castrignano de’ Greci, per estorsione. Tutto ha avuto inizio con cessioni di sostanza stupefacente che Corina avrebbe effettuato nei confronti di una minore. Si accumulano alcuni debiti e la questione inizia ad essere delicata. Ma a complicare le cose ci pensa una terza persona, in corso di identificazione, che acquista da lui la droga per conto della ignara minore. Iniziano pertanto insistenti richieste di denaro dal tenore evidentemente minaccioso. La vittima inizialmente tenta di saldare il debito asportando alcuni oggetti da casa tra cui un tablet ed alcuni monili in oro che consegna al Corina, ma non è ancora abbastanza, e le richieste di denaro vengono reiterate con maggiore veemenza, al punto che la ragazzina decide, ormai allo stremo, di rivolgersi ai Carabinieri. All’appuntamento, organizzato con il giovane fidanzato della minore, Corina non si fa attendere, ma non sa che ben nascosti ci sono i Carabinieri della Stazione di Maglie, a garantire una solida cornice di sicurezza, che non appena osservata la cessione di denaro bloccano il giovane e lo accompagnano presso gli uffici della Compagnia. Immediate scattano le manette per il giovane pusher, al quale vengono contestati i reati di spaccio di sostanza stupefacente, estorsione ed istigazione, proselitismo ed induzione al reato di persona minore, come previsto dall’art. 82 del DPR 309/90, che prescrive una pena massima di 6 anni, aumentata nel caso di vittima dell’induzione all’uso della droga sia minorenne.

Nel corso dell’attività di indagine i Carabinieri anno altresì deferito in stato di libertà altri due giovani, M. L. N., 21enne di Castrignano de’ Greci, e G. L. 18enne di Maglie, rispettivamente per concorso in estorsione unitamente al Corina e induzione all’uso di illecito di stupefacenti ex art. 82, mentre il secondo per ricettazione, per aver acquistato dal Corina, a fronte del pagamento di poco più di 200 euro, i monili in oro ed il tablet che la minore aveva consegnato al pusher nel tentativo di saldare il suo debito. L’arrestato, su disposizione del P.M., Dott.ssa Licci, è stato associato alla Casa Circondariale di Borgo San Nicola.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner