Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 22:19

Gli altri utenti stanno guardando:

Armato e con il volto coperto rapina un tabaccaio. Arrestato 32enne

Armato e con il volto coperto rapina un tabaccaio. Arrestato 32enne

Melissano - Nella tarda Mattinata odiernamattinata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Casarano,  ed i militari della Stazione di Melissano hanno tratto in arresto, perché ritenuto responsabili di rapina aggravata e lesioni personali, Antonio Russo, 32enne di Melissano già noto alle forze dell'ordine.

Il giovane, a volto travisato ed armato di un grosso coltello, faceva irruzione all’interno di una rivendita di tabacchi del centro cittadino di Melissano, e dopo aver minacciato con il coltello il dipendente presente all’interno e facendolo cadere per terra,  riusciva ad impossessarsi di diverse banconote custodite in più cassetti  (la somma di denaro è ancora in fase di quantificazione) allontanandosi precipitosamente a piedi per le vie cittadine. Prontamente intervenuti sul posto  i militari della locale Stazione davano avvio alle indagini e,  dalla descrizione fornita dalla vittima,  dalle testimonianza raccolte e da accertamenti esperiti attraverso la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza di cui era fornita la rivendita tabacchi, raccoglievano elementi tali da far desumere chi fosse l’autore della rapina. Veniva effettuata pertanto una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di Russo, dove veniva rinvenuto sul balcone nei pressi del secchio per la raccolta dei rifiuti,  il coltello utilizzato per la rapina, mentre gli indumenti utilizzati sono stati rinvenuti all’interno del cestello della lavatrice. Tutto veniva posto a sequestro. Somma contante rinvenuta in parte sulla sua persona.

Il dipendente della tabaccheria successivamente visitato dai sanitari, veniva giudicato guaribile in pochi giorni. I militari informavano il PM di turno della Procura della Repubblica di Lecce, Dott.ssa Carmen Ruggiero di quanto accaduto, ed espletate  le formalità di rito, l’arrestato veniva tradotto presso il carcere di Lecce.                                                                                            


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner