Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 15:49

E' ai domiciliari ma continua a perseguitare le ex moglie. Denunciato

E' ai domiciliari ma continua a perseguitare le ex moglie. Denunciato

Lecce - L’ 11 maggio scorso, si presentava presso l’Ufficio denunce della Questura una donna, la quale denunciava alcuni episodi di cui è stata vittima da parte dell’ex marito. In particolare, la signora riferiva che nella giornata dell’8 maggio scorso, dalle ore 14,00 alle ore 19,00, mentre si trovava in casa della madre giungevano presso l’utenza telefonica fissa di quell’abitazione numerose chiamate da parte dell’ex coniuge che si trovava agli arresti domiciliari e che chiedeva insistentemente di poter parlare con i figli i quali, a loro volta, rifiutavano categoricamente qualsiasi contatto con lui.

Alle 19,15, la donna, tornata a casa, riceveva un’altra telefonata da parte dell’ex che chiedeva nuovamente di parlare con i figli e preannunciava il proprio arrivo in quella casa. In realtà, presso la residenza della donna giungeva dopo pochi minuti la suocera e, quasi contemporaneamente una volante intervenuta a seguito della falsa segnalazione al 113, da parte dell’uomo, di maltrattamenti ai danni dei suoi figli da parte di estranei. L’uomo stava continuando nei suoi atteggiamenti persecutori nei confronti della ex moglie , nonostante fosse sottoposto al regime degli arresti domiciliari, tempestandola di telefonate con la scusa di parlare con i figli, contravvenendo alle prescrizioni imposte dall’ordinanza di arresto del febbraio scorso di “non comunicare in alcun modo con la persona offesa”.

L’ossessività del soggetto nel controllare e perseguitare l’ex moglie, lo porta a far intervenire la Polizia presso l’abitazione dove vivono i figli pur sapendo che non vi era alcuna situazione di pericolo essendo in casa la propria madre. L’uomo al termine degli accertamenti è stato denunciato per procurato allarme. 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner