Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 02:48

Inseguono ed aggrediscono automobilisti per rapinarli. In tre nei guai

Inseguono ed aggrediscono automobilisti per rapinarli. In tre nei guai

Lecce - Nelle prime ore di ieri mattina, a Lecce, una banda composta da tre uomini a bordo di una Fiat Punto, ha preso di mira due automobilisti. Uno di questi, infatti, ha segnalato al 112, una violenta ed improvvisa aggressione da parte di tre sconosciuti che, dopo averlo inseguito e bloccato, lo hanno percosso al volto con pugni e schiaffi tentando di sottrargli i soldi, il cellulare e le chiavi dell’auto, sulla quale si sono accaniti con violenza sferrando calci contro il mezzo.

Alla fine sono riusciti ad impossessarsi solo di un documento identificativo, a causa della reazione della vittima. Sulla base della descrizione fornita, un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Lecce, ha intercettato subito una Fiat Punto con la targa occultata da un panno, che stava inseguendo a velocità sostenuta un fuoristrada. L’arrivo dei Carabinieri è stato provvidenziale perché i malviventi avevano già bloccato il fuoristrada, nella zona di viale Otranto. All’atto del controllo, inoltre, i militari hanno accertato che il conducente del fuoristrada stava fuggendo dai rapinatori i quali, poco prima, dopo averlo bloccato, lo hanno percosso attraverso il finestrino con modalità identiche a quelle descritte dalla prima vittima. La vettura utilizzata, risultata intestata alla madre del rapinatore conducente, che rispetto agli altri ha avuto una maggiore iniziativa e condotta violenta. Ad avere la peggio è stato il primo automobilista che, a differenza dell’altro, rimasto fortunatamente illeso, oltre a ritrovarsi un’autovettura distrutta, ha riportato diverse lesioni, tra cui un trauma cranico, la frattura del setto nasale ed una lesione della zona oculare ancora da approfondire.

Cristian Maci 27enne, già noto alle forze dell'ordine, conducente della Fiat Punto, Gabriele Stomeo anch’egli di anni 27 e Gianluca Bisconti di 29, tutti di Lecce, sono stati arrestati. Su disposizione della Dott.ssa Donatina BUFFELLI, Sostituto Procuratore presso la locale Procura della Repubblica, i tre giovani sono stati sottoposti ai domiciliari con l’accusa – in concorso – di rapina per il primo episodio, nonché di tentata rapina ai danni del secondo automobilista.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner