Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 20:24

Sorpresi a rubare un'auto dai parcheggi del centro Mongolfiera

Sorpresi a rubare un'auto dai parcheggi del centro Mongolfiera

Surbo - Serata movimentata all’interno del parcheggio del Centro Commerciale "Mongolfiera" di Surbo, per la presenza di due individui che si aggiravano tra le vetture in sosta. I due avrebbero concentrato le loro attenzioni su una Lancia Delta che avrebbero anche cercato di rubare. Non avevano però fatto i conti con il fatto che, su disposizione del Comando Provinciale dei Carabinieri di Lecce, già da giorni la Compagnia di Lecce e quella di Surbo avevano intensificato i servizi preventivi per il contrasto ai furti, nel comune di Surbo ed in particolare presso il centro commerciale, con l’utilizzo anche di personale in abiti civili.

Ed è stato proprio in questa circostanza che due carabinieri in abiti civili, riuscendo a mimetizzarsi tra le persone, hanno visto i due soggetti aggirarsi in maniera sospetta all’interno del parcheggio e li hanno seguiti, vedendoli avvicinarsi ad una Lancia Delta di colore nero lì parcheggiata. In un attimo i due ladri sono riusciti ad aprire la portiera anteriore destra, il cofano anteriore del vano motore, cercando di montare una centralina di accensione “vergine” che avevano portato con loro. A quel punto i militari hanno raggiunto e bloccato i due ladri.

Sul posto, sono intervenute due pattuglie a supporto dei colleghi All’interno del cofano motore della Delta è stata recuperata la centralina che i due ladri stavano cercando di collegare. Durante la perquisizione personale, invece, è stata rinvenuta una chiave inglese ed uno “spadino” esagonale la cui estremità era stata tornita con grandissima precisione a forma di chiave universale, utilizzati per aprire la portiera dell’auto senza sforzi e senza creare alcun danno visibile; tali arnesi, sottoposti a sequestro, verranno depositati presso l’Ufficio Corpi di Reato del Tribunale di Lecce. Dopo aver atteso l’arrivo del proprietario della Lancia Delta, che ha reagito alla notizia con grande stupore dato l’imminente pericolo scampato, gli è stata riconsegnata l’auto ed è stato invitato in caserma per sporgere denuncia. Condotti in caserma, i due ladri sono stati identificati in Angelo Bottazzo, 30enne pregiudicato, e Salvatore Errico, 23enne incensurato, ambedue residenti a Latiano (BR). I due sono stati arrestati per tentato furto aggravato.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner