Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 01:28

Novità in materia di detenzione di armi

Novità in materia di detenzione di armi

Lecce - Intervento incisivo del legislatore in materia di detenzione di armi, in linea con le direttive della Comunità Europea. Nel richiamare l’attenzione di tutti i cittadini, possessori di armi, a verificare la regolarità della loro detenzione, per non incorrere in mancanze che la legge qualifica come reato, quali l’omessa comunicazione entro le 72 ore e l’omessa denuncia del cambio del luogo di destinazione, si segnala l’ulteriore obbligo introdotto dal legislatore che, apportando modifiche al Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza R.D. 773/1931, ha aggiunto con il D.Lg.vo 104/2010, un comma all’art. 38 del T.U.L.P.S., ove viene stabilito, tra l’altro, che “Chiunque detiene armi..., senza essere in possesso di alcuna licenza di porto d’armi, deve presentare ogni sei anni la certificazione medica di cui all’art. 35 T.U.L.P.S., comma 7. La mancata presentazione del certificato medico autorizza il Prefetto a vietare la detenzione delle armi denunciate, ai sensi dell’art.39…”.

Direttamente collegata a questo obbligo è la data del 4 maggio 2015, indicata dal più recente D.Lg.vo 121/2013, quale termine ultimo per la presentazione del certificato medico da parte di coloro che siano meri detentori di un’arma, sempre che non abbiano prodotto detta certificazione negli ultimi sei anni. Non dovranno, quindi, attenersi a detta scadenza sia i cittadini titolari di porto d’armi in corso di validità, sia coloro che abbiano ottenuto il nulla osta alla mera detenzione negli ultimi sei anni. 

La certificazione medica in argomento deve essere presentata agli Uffici di Polizia competenti per territorio -Questura, Commissariati e Stazioni Carabinieri-. Per coloro che non dovessero ottemperare a quanto imposto dalla nuova normativa, scatterà in automatico la diffida e, qualora quest’ultima non sortisse effetto, verrà avanzata proposta di divieto di detenzione delle armi alla competente autorità.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner