Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 17 ottobre 2017 - Ore 06:14

Ai domiciliari per spaccio, evade e lo arrestano dopo 12 ore

Ai domiciliari per spaccio, evade e lo arrestano dopo 12 ore

Otranto - Venerdì sera i Carabinieri della Stazione di Otranto, nel corso di uno specifico servizio finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno individuato un’abitazione sita nelle campagne di Giurdignano, apparentemente disabitata, in uso ad un pregiudicato di Otranto. I militari, sospettando che all’interno dell’abitazione si spacciasse droga, in abiti civili, hanno suonato al campanello della casa. Dopo pochi istanti, non immaginando che fossero stati i Carabinieri a suonare, Cibelli Giuseppe apriva la porta; pochi attimi sono bastati all’uomo per accorgersi che era in trappola, al punto da tentare anche in modo rocambolesco, di disfarsi della sostanza stupefacente detenuta. A quel punto è scattata immediatamente la perquisizione personale, poi estesa all'appartamento, che ha consentito il rinvenimento di 6 panetti di marijuana confezionati con pellicola e fogli di carta alluminio, più ulteriore sostanza sfusa, per un peso complessivo di 700 grammi, materiale vario per il confezionamento degli involucri, nonché la somma in contanti di 300 euro, ritenuta provento della illecita attività di spaccio e quindi sottoposta a sequestro. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per questioni legate allo spaccio di stupefacenti, è stato tratto in arresto e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Ma la vicenda ha avuto un insolito seguito, in quanto il mattino seguente, una pattuglia della Stazione di Otranto, durante un normale servizio perlustrativo, ha intercettato Cibelli in una via di Giurdignano, a bordo della propria auto, nella flagranza del reato di evasione. A quel punto sono scattate nuovamente le manette per l’uomo, che nel giro di 12 ore è stato arrestato due volte, l’ultima per evasione, ed è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Borgo San Nicola.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner