Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 05:58

I detenuti di Borgo San Nicola controllano le auto in sosta al Fazzi

I detenuti di Borgo San Nicola controllano le auto in sosta al Fazzi

Lecce - Saranno i detenuti di Borgo San Nicola a controllare la sosta delle macchine all’interno dell’ospedale “Vito Fazzi” e nell’area del Poliambulatorio. Lo prevede la delibera di «Accordo per l’inserimento dei detenuti in attività lavorative», fra la Casa circondariale e la direzione della Asl, del 27 ottobre, che comprende anche piccoli lavori di manutenzione degli stalli di sosta e della segnaletica. L’accordo riguarda l’impiego, a titolo gratuito e volontario, di non più di 10 detenuti e partirà dal 10 novembre prossimo.

I detenuti saranno seguiti da un tutor e lavoreranno dalle 8 alle 13 in attivirà di pubblica utilità a favore della collettività. Il progetto ha la durata di 12 mesi e potrà essere annullato da entrambe le parti per motivate ragioni. Per l’Ordinamento Penitenziario il lavoro è uno degli elementi del trattamento dei reclusi, finalizzato alla rieducazione e reinserimento sociale dei condannati, in attuazione dell’art. 27 della Costituzione.

Da parte sua la Asl si impegna a far svolgere i lavori ai detenuti dalle 8 alle 13; a fornire le attrezzature occorrenti (materiale di pulizia e di manutenzione) e le dotazioni di protezione individuali (tute, occhiali.); ad individuare un tutor che segua i percorsi lavorativi e segnali inadempienze o comportamenti inadeguati; a provvedere alla copertura dei rischi con polizza Inail. La direzione della Casa circondariale si impegna a selezionare i detenuti, escludendo quelli che hanno commesso reati contro i minori; far rispettare gli orari di lavoro e il controllo; mettere a disposizione un operatore dell’Istituto che seguirà l’andamento dei percorsi di collaborazione. Nella delibera non viene fatto alcun cenno ad eventuali brevi corsi di formazione «sul campo», su come intervenire sugli utenti che lasciano la macchina fuori posto.   


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner