Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 00:08

Animali denutriti e maltrattati: salvati cavalli, maiali ed anche un cervo

Animali denutriti e maltrattati: salvati cavalli, maiali ed anche un cervo

Lecce - Nel pomeriggio di ieri, un cittadino ha segnalato un cavallo legato ad un palo, in via Trilussa, visibilmente denutrito. La pattuglia, una volta intervenuta sul posto, è stata avvicinata dalla coppia di ragazzi che aveva provveduto ad effettuare la segnalazione e daun residente che aveva notato lo stato in cui si trovava il cavallo. Tutti e tre i soggetti, identificati, hanno raccontato agli operatori intervenuti di aver visto il cavallo legato sotto al sole per diverso tempo e sentendolo nitrire hanno richiesto l’intervento di una volante.

Poco prima dell'arrivo degli agenti, mentre cercavano di attivarsi per porre in salvo il cavallo, i tre hanno visto passare un uomo a bordo di una punto bianca che, dopo averli guardati in malo modo, ha proseguito la marcia. Dopo qualche minuto, lo stesso uomo li ha raggiunti a piedi e dopo aver slegato il cavallo, lo ha portato via. I tre, inizialmente, hanno provato a far notare le condizioni precarie in cui versava l'animale ma ogni tentativo si è rivelato vano e così hanno scattato una foto alla povera bestia denutrita e lagata sotto al sole cocente, per mostrarla agli agenti.

La volante si è così diretta in via E. Morante, dove sono stati rintracciati uomo e cavallo. L’uomo, al momento del controllo, ha riferito di non essere il proprietario dell'animale, ma un operaio alle dipendenze di I. L., leccese del’31. Qualche istante dopo è arrivato anche l'anziano proprietario dell'animale che ha riferito agli agenti, che il cavallo aveva partorito da poco, cercando di giustificare così la sua eccessiva magrezza, dovuta anche all'età avanzata della bestia (circa 40 anni).

Durante il controllo dei documenti del proprietario del cavallo, la pattuglia ha notato l’operaio, fermato poco prima, che si affrettava, dall’interno del cortile di una villetta a far uscire un altro cavallo, di colore bianco, lasciandolo nelle vicinanze dell’abitazione per farlo mangiare. In pochi attimi, i due cavalli hanno divorato tutta la verdura che aveva posato su un motocarro Ape 50. Nel cortile dell’abitazione vi erano anche cani e gatti, anch'essi visibilmente denutriti e pieni di parassiti. Lamenti ed un odore nauseabondo arrivava invece dall’entrata dell’abitazione e dai rifiuti presenti sulla strada nei pressi del civico. 

Al fine di accertare la presenza di ulteriori animali in condizione di maltrattamento, gli agenti hanno effettuato un sopralluogo all’interno del cortile dell’abitazione riscontrando una situazione di estremo degrado. Infatti, in un cortile pieno di rifiuti accatastati, vi era un cervo con palco, legato ad una corda in un recinto,  numerosi maiali e maialini, un cinghiale, un mulo, due pony ed altri due cavalli. Tutti gli animali presenti si trovavano in pessime condizioni igienico sanitarie completamente sporchi e costretti a vivere in recinti realizzati con materiali di fortuna e nei loro stessi escrementi.

Tale situazione ha richiesto l’intervento immediato del personale medico-veterinario della ASL, che ha constatato le condizioni degli animali nonché lo stato dei luoghi dove erano custoditi, ricordando tra l’altro di essere già intervenuto in precedenza presso la stessa abitazione e per gli stessi motivi. Gli animali sono stati sequestrati con l’ausilio del personale del Corpo Forestale dello Stato e I.L. è stato indagato in stato di libertà per maltrattamento di animali.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner