Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 17:04

Carceri affollate, caso De Cupis, torna la tensione

Carceri affollate, caso De Cupis, torna la tensione

Lecce - Nuovo caso di morte in carcere, questa volta si tratta di Cristian De Cupis, romano 37enne, il quale tempo fa avrebbe denunciato l'aggressione ai medici del pronto soccorso dell'ospedale Santo Spirito avvenuta il 9 novembre, il giorno dopo l'uomo fu trasferito nell'ospedale Belcolle di Viterbo nel quale c'è un reparto per detenuti, dove morì il 12 novembre.

Si attendono ancora i risultati dell'autopsia di De Cupis, che forse chiariranno le cause del decesso.

In Puglia invece molti detenuti hanno tentato il suicidio nei mesi scorsi e a Borgo San Nicola carcere di Lecce, si rischia una rivolta.

Domenico Mastrulli, vicesegretario nazionale dell'Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria commenta il caso De Cupis dicendo che in carcere c'è un sovraffollamento, ben 1500 detenuti quando ne sono previsti solo 700, inoltre conclude Mastrulli, va incrementato il numero degli uomini della Polizia Penitenziaria per poter garantire più vigilanza.

Le indagini sono in corso, sperando che la magistratura faccia al più presto chiarezza.

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner