Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 15:59

Caso Scazzi, torna a parlare Michele Misseri

Caso Scazzi, torna a parlare Michele Misseri

Taranto - Ieri il gup di Taranto ha rigettato la richiesta di scarcerazione per Cosima Serrano e la figlia Sabrina Misseri, rispettivamente zia e cugina della piccola Sarah Scazzi uccisa nell'Agosto dello scorso anno.

Questa mattina Michele Misseri è tornato a parlare in un'intervista esclusiva a "Mattino5" dicendo: "Se prima avevo paura dei giudici e dei carabinieri, adesso non ho più paura di nessuno. Cosima e Sabrina non hanno mentito su niente: non c'era nessuno con me nella fase finale del delitto, durante l'occultamento di cadavere. Spero che durante il dibattimento riconoscano la loro innocenza e la mia colpevolezza".

L'uomo ha inoltre aggiunto: "Sono triste perchè pensavo che le avrebbero fatte uscire di prigione visto che non c'entrano niente. Durante l'udienza le ho viste cariche d'odio nei miei confronti; una volta chiesi al giudice la possibilità di andare a salutare mia figlia e chiederle perdono, ma mi rispose di no. Vorrei dire a mia moglie e a mia figlia di avere un po' di pazienza perchè prima o poi dovranno uscire".

Questa è solo l'ultima ed ennesima puntata di una storia che sembra non avere fine.

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner