Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 13:41

Sportello dei Diritti: Palazzetto dello Sport tra degrado e sporcizia

Sportello dei Diritti: Palazzetto dello Sport tra degrado e sporcizia

Lecce - In una nota, Lo Sportello dei Diritti denuncia lo stato di degrado ed abbandono in cui versa il Palazzetto dello sport di Lecce: "Ancora una volta siamo stati investiti, quali portavoce, delle proteste dei leccesi che continuano a segnalare le divergenze abissali all'interno della città capoluogo della provincia di Lecce, dove tra centro e periferia é possibile constatare quali differenze vi siano nelle condizioni di sporcizia o di trascuratezza. Sono i cittadini che segnalano allo “Sportello dei Diritti" il costante stato di abbandono in cui versano alcune vie che appaiono come delle piccole discariche a cielo aperto di paraurti di auto, materassi, bottiglie vuote, buste di plastica, rami di albero, palme cadute e immondizia di ogni genere e chiedono, quindi, nel silenzio dell'amministrazione comunale più pulizia dei propri quartieri".

"Altra riprova dell'inefficienza di chi scalda la sedia e se ne frega della città, è che a solo poche centinaia di metri dal centro cittadino, appare chiaro essere una delle peggiori dimostrazioni della trascuratezza e dell'inerzia amministrativa che unita all'inciviltà di tanti, troppi, crea lo scempio. Nei pressi del “Palazzetto dello Sport” Paraurti di auto, materassi, bottiglie vuote, buste di plastica, rami di albero, palme cadute e immondizia di ogni genere sono lì a testimoniare uno stato di abbandono cronico della zona. Un’immagine di degrado e abbandono inconcepibile soprattutto perché visibile a pochi passi dal centro e lungo il passaggio obbligato dei vacanzieri che si recano lungo il litorale adriatico. Per tali ragioni, Giovanni D’AGATA, presidente e fondatore dello “Sportello dei Diritti", torna a ribadire che la zona in questione costituisce l’ennesima prova che l’amministrazione comunale di Lecce ha abbandonato la periferia cittadina a sé stessa, nonostante le numerose promesse in senso contrario. Pertanto, torniamo a chiedere all’attuale Governo cittadino anche per puntar sul rilancio delle periferie, un deciso cambio di rotta attraverso una rinnovata attenzione per le periferie, i cui residenti, purtroppo, sembrano considerati cittadini di “serie B”. Una situazione davvero squallida alla quale l’amministrazione dovrà immediatamente porre rimedio con una vasta e accurata opera di pulizia e bonifica".


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner