Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 14:47

Resti umani in un pozzo, i familiari riconoscono i vestiti

Resti umani in un pozzo, i familiari riconoscono i vestiti

Matino - Potrebbero appartenere a Ivan Regoli i resti trovati questa mattina all'interno di un pozzo, sito nelle campagne nelle campagne tra Gallipoli e Matino, in località Sant'Anastasia. Sul posto, infatti, sono arrivati la mamma ed Alessio Regoli, fratello del giovane scomparso da Matino il 12 settembre 2011. Giunti sul luogo del ritrovamento, i familiari del 29enne scomparso, avrebbero riconosciuto i bermuda neri e la maglietta, che indossava Ivan il giorno della sua scomparsa, fotografati dai militari impegnati nelle operazioni di recupero dei resti. Sul luogo del ritrovamento, è stato rinvenuto anche un paio di occhiali.

A chiarire definitivamente se si tratta di Ivan, saranno una serie di esami istologici, utili per ricavare il dna. I resti umani, sono stati trovati dal proprietario del pozzo, che durante le operazioni di pulizia, ha visto riaffiorare una rete, simile a quelle che si usano per la raccolta delle olive, all'interno della quale erano avvolte alcune ossa. 

Regoli sparì il 12 settembre del 2011, quando nel pomeriggio, intorno alle 18, uscì di casa per andare a fare un giro nel centro di Matino. Quel giorno indossava una maglietta nera con un disegno viola, dei bermuda neri ed un paio di scarpe da ginnastica bianche. Il giovane aveva portato con sè il suo cellulare, spento dal giorno della sua scomparsa.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner