Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 23:14

Rapina supermercato "Conad": Arrestati due giovani

Rapina supermercato "Conad": Arrestati due giovani

Casarano - I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casarano, a conclusione di un’ininterrotta attività info-investigativa, hanno tratto in arresto in flagranza del reato per rapina: Francesco Coletta, 22enne già noto alle Forze dell'ordine e D.P.N. 17enne di Casarano.

Erano circa le 17.15 quando due rapinatori armati di coltello da cucina, hanno messo a segno una rapina presso il supermercato Conad “Vantaggiato” di via Amalfi a Casarano facendosi consegnare circa mille euro. Terminata l’azione, i due si sono dati alla fuga a piedi per le strade limitrofe. Immediatamente allertata la Centrale Operativa di Casarano, è stata diramata, a tutti i militari in servizio perlustrativo sia in uniforme che in abiti civili, la descrizione dei rapinatori, secondo quanto acquisito dalle immagini del circuito di video-sorveglianza del supermercato.

Un militare effettivo del nucleo operativo – libero dal servizio, ma allertato dai colleghi della rapina appena perpetrata ed informato della descrizione dei due rapinatori – ha notato (mentre usciva dal retro dell’abitazione del Coletta) il minore che indossava un paio di scarpe molto simili a quelle indossate da uno dei rapinatori. Prontamente fermato e portato in caserma a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di cinquecento euro ben occultati negli slip, che corrispondevano a metà della somma asportata. A seguito della perquisizione domiciliare a casa di Coletta sono stati trovati altri indumenti che corrispondevano a quelli indossati dall’altro rapinatore durante la rapina nonché una piantina di marijuana dall’altezza di circa 20 centimetri ed un involucro sempre della stessa sostanza pari a poco più di due grammi. Una successiva accurata ispezione delle vie limitrofe al supermercato, ha permesso di ritrovare anche uno dei passamontagna utilizzati per occultare il viso del minore. A questo punto, appurato che parte della refurtiva era stata rinvenuta e che le descrizioni dei due giovani corrispondevano a quelle ricavate dallo studio delle immagini, si è proceduto all’arresto dei due per rapina aggravata. Il denaro recuperato è stato restituito al legittimo proprietario. Gli indumenti sono stati posti sotto sequestro per i successivi accertamenti biologici. I due arrestati sono stati rispettivamente tradotti, presso la Casa Circondariale di Borgo San Nicola e presso il Centro di Prima Accoglienza per minori di Monteroni di Lecce.




Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner