Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 24 novembre 2017 - Ore 08:37

Sicurezza stradale, la polizia provinciale scende in campo

Sicurezza stradale, la polizia provinciale scende in campo

Salento - Sempre più intensa l’attività della Polizia Provinciale, guidata dal comandante Antonio Arnò, impegnata a garantire maggiore sicurezza sulle strade dell’intero territorio salentino e, in particolare, su quelle provinciali.

A partire dalla metà di maggio, nuove apparecchiature di misurazione della velocità entreranno in funzione lungo la strada provinciale 363 Maglie–Santa Cesarea Terme (km. 31 + 039 direzione Poggiardo), mentre sull’impianto semaforico della strada provinciale 75 Specchia–Tricase, nelle due direzioni di marcia nel centro abitato di Lucugnano, sarà attivato il dispositivo che rileva le infrazioni in caso di passaggio con il rosso.

L’utilizzo di queste apparecchiature, insieme a quelle già in funzione dal mese di marzo lungo la strada provinciale 366 Otranto–San Cataldo (km. 27+080 e km. 27+950), consentirà di potenziare le attività di vigilanza degli agenti della Polizia Provinciale.

Una strategia preventiva messa a punto dall’amministrazione guidata dal presidente Antonio Gabellone che, in tema di sicurezza stradale, ha adottato in questi anni molteplici misure mirate sia al potenziamento della segnaletica, che al miglioramento delle condizioni fisiche e strutturali delle strade, con l’eliminazione, dove necessario, dei punti critici.

Tra gli ultimi interventi approvati ci sono proprio le proposte di implementazione dei sistemi di controllo della velocità con l’impiego di apparecchiature elettroniche e di rilevamento delle infrazioni semaforiche, mediante l’utilizzo di dispositivi ad alta tecnologia, in grado di rilevare le condotte di guida pericolosa con qualsiasi condizione meteorologica e anche durante le ore notturne.

Una scelta sostenuta dai risultati delle indagini svolte nel corso degli anni dagli agenti della Polizia Provinciale, coordinati dal vice comandante Giuseppe Lazzari, dalle quali è emerso che il miglioramento sostanziale della sicurezza stradale può essere ottenuto anche mediante azioni di controllo e monitoraggio dei flussi di traffico con l’utilizzo delle apparecchiature elettroniche, mirato non tanto all’azione repressiva, nel caso dell’accertamento delle infrazioni, quanto alla loro funzione di informazione e sensibilizzazione degli utenti della strada.

Dalle statistiche in possesso della Polizia Provinciale, infatti, proprio sui tratti di strada dove vengono utilizzate le apparecchiature elettroniche di misurazione della velocità autovelox e telelaser, emerge un evidente standard di miglioramento dovuto al notevole abbassamento della velocità media rispetto al limite imposto.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner