Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 19:12

Ieri i funerali di Potì, bandiera rossa e commozione

Ieri i funerali di Potì, bandiera rossa e commozione

Melendugno - Una piazza gremita di gente ha accolto, ieri pomeriggio, la salma del Sindaco di Melendugno, Vittorio Potì, assieme alla bandiera rossa, i garofani e a tanti amici che si sono stretti nel dolore della famiglia.

La cerimonia, celebrata dall'arcivescovo di Lecce, monsignor Domenico D'Ambrosio, ha unito tutti in un religioso silenzio.

La bara,presa in spalla dagli assessori della giunta comunale, è uscita dall'aula consiliare avvolta nella bandiera rossa appartenente al Partito Socialista e accompagnata da un lungo applauso ricco di calore e commozione.

Tanti i politici presenti: da Nichi Vendola ad Antonio Gabellone, da Lorenzo Ria a Dario Stefano, da Paolo Perrone ad Alberto Maritati, e tantissimi altri.

Ha affermato Vendola: " Improvvisamente un uomo, buono, saggio, gentile ci consente di vedere il volto nobile della politica. E' vero che Melendugno non era l'ombelico del mondo ma era la misura del mondo nel suo rapporto con la giustizia e l'ansia di dignità che partiva dalla sua terra. Un amore che non era mai localismo, provincialismo o chiusura identitaria. Melendugno era il trampolino per proiettarsi verso il mondo. Potì era un grande amministratore, un uomo concreto".

Anche il monsignor Domenico D'Ambrosio lo ha voluto ricordare con parole che scaturivano direttamente dal cuore: "Scrivendo qualcosa credevo di creare una distanza che con il caro Vittorio non c'è mai stata. Ho pensato fosse meglio far parlare il cuore. Lascio parlare quello che in questo momento vivo con voi: una grande sofferenza per la scomparsa di un uomo giusto, di un grande servitore della sua comunità".

Le centinaia di persone che ieri si sono recate ad abbracciare la bara e i tanti rappresentanti delle istituzioni e dei partiti che sono andati a porgere l'estremo saluto, in segno di rispetto ma soprattutto di amicizia, a Vittorio Potì, sono la dimostrazione del contributo che il Sindaco ha dato alla sua terra in tanti anni di politica vicina alla gente.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner