Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 15:23

Rissa per l'affidamento di una bimba negli uffici del comune

Rissa per l'affidamento di una bimba negli uffici del comune

Gallipoli - Ieri sera, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gallipoli hanno arrestato in flagranza di reato Giorgio Piro 57enne del luogo, Antonio De Vittorio 36enne di Alezio, e denunciato in stato di libertà una donna 37enne di Gallipoli, con le accuse di rissa, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri, sono stati allertati perché nella sede comunale di via Pavia, nell’ufficio dei servizi sociali, è scoppia una violenta lite tra tre persone.

Giunti sul posto ed ascoltati i presenti, i militari hanno ricostruito la dinamica dei fatti, accertando che Giorgio Piro aveva una relazione con la figlia di De Vittorio, dalla quale hanno avuto una bambina. Da qualche tempo, tra i due era nata una diatriba sull’affidamento della piccola. Nel pomeriggio di ieri, i due genitori si sono incontrati proprio davanti all’ufficio dell’assistente sociale che segue il loro caso. Lì la situazione è precipitata. Sono volate urla, minacce, ingiurie tra la coppia, che si sono concluse solo con l'ingresso di De Vittorio nell’ufficio dell'assistente sociale. All'improvviso però è giunto sul posto Giorgio Piro, che si azzuffato con l’ex genero dando luogo ad una violenta lite. Due Vigili Urbani, sono intervenuti per cercare di dividere i contendenti. Alla zuffa si è unita anche la donna scagliandosi contro l’ex compagno. Alla fine i due agenti della Polizia Municipale hanno sedato la rissa.

Ai due litiganti, sottoposti alle cure presso gli ospedali di Gallipoli e Casarano, sono state diagnosticate lesioni guaribili in pochi giorni. Essi hanno poi sporto denuncia per i fatti accaduti con accuse reciproche, al vaglio dell’Autorità Giudiziaria.

Accertati i fatti e vista la loro gravità, anche per la sede in cui sono avvenuti, i Carabinieri hanno dichiarato in stato di arresto i due uomini e denunciato, a piede libero, la donna.

Su disposizione del Pubblico Ministero Francesca Miglietta, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner