Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 01:13

Sorpresi a rubare materiale elettrico da un cantiere

Sorpresi a rubare materiale elettrico da un cantiere

Lecce - Intorno alle ore 23.00 di ieri, una pattuglia della Sezione Volanti, durante un’ attività di controllo del territorio, transitando lungo Via Orsini Ducas, ha notato - in corrispondenza dell’intersezione con Via Antonaci - un furgone di colore bianco, accostato sul margine sinistro della carreggiata con le portiere posteriori aperte ed all’interno un uomo identificato poi con Angelo Pellefrino, 57enne leccese, intento a caricare sul veicolo del materiale elettrico. Inoltre, sempre nelle immediate vicinanze del mezzo, precisamente in corrispondenza della portiera anteriore sinistra, sono stati notati altri due individui, identificati per Sorrentino Salvatore, 42enne leccese e P. G., 18enne leccese.

Così i militarri, insospettitit anche dall'orario, hanno perquisito il mezzo, all’interno del quale vi erano numerosi cavi elettrici di diverso diametro, tutti corredati di spinotti vari, sicuramente adibiti a prolunghe, monofase e trifase, 12 pomelli in ottone, una idropulitrice da 250 bar, ed una tronchese in metallo di circa 90 centimetri con manici di colore giallo.

Durante il controllo i tre uomini erano particolarmente nervosi. I militari, inoltre, hanno notato che sul muro di cinta che delimita lo stabile dell' Ex Manifattura Pecchiolli, vi era un varco che era stato realizzato piegando la soprastante recinzione metallica e con l’abbattimento di due blocchi di conci di tufo facenti parte dello stesso muro. In particolare, il furgone utilizzato era stato posizionato proprio in corrispondenza del varco creato, in modo da poter celare i movimenti, per non insospettire eventuali passanti. Con l’ausilio di un’altra volante è stata circoscritta la zona per poter meglio controllare i tre individui ed accertare l’eventuale presenza di altre persone all’interno del cantiere.

L'accusa è di furto aggravato e danneggiamento.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner