Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 11:28

Gli altri utenti stanno guardando:

Sbarco nella notte, in 28 raggiungono le coste del Salento

Sbarco nella notte, in 28 raggiungono le coste del Salento

Castrignano del Capo - Oggi, poco prima dell’alba, nell’ambito di un servizio di contrasto ai traffici illeciti via mare e all’immigrazione clandestina, integrato tra il Gruppo Aeronavale di Taranto, il Reparto Aeronavale di Bari e il Provinciale di Lecce, un guardacoste d’altura, a poche miglia al largo di Santa Maria di Leuca ha intercettato un’imbarcazione, a luci spente, che sembrava andasse alla deriva in balia delle onde con a bordo numerosi occupanti.

Considerate le cattive condizioni del mare ed il forte vento che trascinava pericolosamente l’imbarcazione visibilmente priva di governo, valutata la concreta situazione di rischio, veniva allertata, per l’attivazione delle procedure di soccorso in mare, la Capitaneria di Porto di Santa Maria di Leuca che inviava anche una propria unità navale.

Il guardacoste delle Fiamme Gialle, nel frattempo riusciva ad avvicinarsi all’imbarcazione e, vista l’impossibilità di affiancarla causa il pericoloso moto ondoso riusciva a lanciare una cima che permetteva, così, di rimorchiare il natante con le dovute cautele fino al porto di Leuca.

Arrivati in banchina, si procedeva al controllo del mezzo, risultante un motoryacht di 12 metri di lunghezza, privo di bandiera e con nominativo AMIRA DAHIALA 848, e sigla araba. A bordo si contavano 28 cittadini extracomunitari di cui 6 donne ed 22 uomini, di provenienza afgana, pakistana e siriana, tra cui alcuni minori. I migranti, provati dalla faticosa traversata, sono stati immediatamente rifocillati ed assistiti dai militari delle Fiamme Gialle e per alcuni si è fatto ricorso anche alle cure mediche trasferendoli presso il vicino ospedale di Gagliano.

Il gruppo è stato trasferito presso il centro “Don Tonino Bello”. Sono in corso approfondimenti per verificare la presenza tra i migranti di eventuali scafisti nonché la provenienza e la rotta seguita dall’imbarcazione.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner