Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 13:52

Stalker incendia lo studio della sua psicologa. Arrestato

Stalker incendia lo studio della sua psicologa. Arrestato

Tricase - Nel pomeriggio di ieri i militari della Compagnia dei Carabinieri di Tricase hanno arrestato il 29enne F.L., originario di Patù, affetto da disturbi dell’umore, poiché accusato di atti persecutori ed incendio doloso. Alle ore 04.30 della notte è giunta alla Centrale Operativa della Compagnia dei Carabinieri la segnalazione di un incendio in corso all’interno di uno studio medico nel centro di Tricase; i militari dell’Aliquota Radiomobile si sono recati sul posto dove nelle immediate vicinanze hanno notato un’autovettura Lancia Ipsilon già segnalata in precedenza che si allontanava dal luogo dell’incendio. Immediatamente i Carabinieri hanno fermato il veicolo, alla guida del quale vi era il giovane che ancora in viso mostrava evidenti tracce di fuliggine. Successivamente è stata effettuata la perquisizione veicolare che ha permesso di rinvenire e sequestrare due flaconi contenenti liquido infiammabile. L’uomo è stato portato immediatamente in caserma dove è stato sottoposto agli accertamenti alcolemici che hanno dato esito positivo.

Lo scenario però è apparso da subito più complesso; infatti gli episodi che hanno visto come oggetto di atti incendiari e di danneggiamento ai danni dello stesso studio medico avvenuti negli ultimi mesi erano innumerevoli. Mediante l’acquisizione di denunce, testimonianze, il sequestro di alcuni filmati di sistemi di videosorveglianza di immobili siti nei pressi dello studio medico, nonché il rinvenimento di alcuni manoscritti dell’uomo hanno permesso agli investigatori di ricostruire e ricollegare allo stesso ben tre incendi avvenuti tra dicembre 2013 e gennaio 2014 tutti ai danni dello stesso studio medico e diretti alla terapeuta del giovane.

Gli indizi raccolti dai Carabinieri hanno permesso quindi di acquisire sufficienti indizi di reità in ordine a atti persecutori ai danni della psicologa concretizzatisi non solo negli incendi ma anche in minacce e un episodio di furto che nel loro complesso inducevano la donna a modificare sostanzialmente non solo le proprie abitudini di vita ma anche quelle dei familiari costretti a piantonare la sala d’aspetto della terapeuta durante le sedute cui l’uomo si sottoponeva; lo stalker addirittura si era procurato l’indirizzo di casa della psicologa e di alcuni familiari. La paura all’inizio ha portato la professionista a non sporgere denuncia contro l'uomo ma alla fine ha denunciato tutto ai Carabinieri. L’uomo visti gli innumerevoli indizi raccolti dai Carabinieri ha confessato tutti gli episodi a lui contestati. Il giovane stalker è stato tratto in arresto e trasferito presso una comunità terapeutica del posto.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner