Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 22 ottobre 2017 - Ore 01:06

Beccati con la Marijuana in auto e in casa, arrestati

Beccati con la Marijuana in auto e in casa, arrestati

Squinzano - Durante la scorsa notte, i carabinieri della Stazione di Squinzano hanno proceduto all'arresto in flagranza di reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostante stupefacenti di Andrea Valentino, nato a Campi Salentina nel 1985, residente a Squinzano, celibe, censurato, e Raffaele Rapanà, nato a San Pietro Vernotico nel 1993, residente a Squinzano, celibe, incensurato.

Alle ore 23.30 circa, durante un servizio di pattuglia espressamente rivolto al contrasto dello spaccio delle sostanze stupefacenti, i militari di Squinzano, nel procedere al controllo della zona 167, hanno visto nei pressi di un capannello di giovani, un ragazzo nascondersi immediatamente svoltando l'angolo di un condominio (sul conto di questi non sono emerse, al momento, responsabilità). I giovani si trovavano nelle vicinanze di una Panda, aperta.

Così i militari si sono fermati per identificarli, ed hanno scorto nell'auto un involucro di plastica abbandonato sul sedile, all'interno del quale vi erano circa 50 grammi di marijuana. Valentino, fruitore della Panda, si è subito attribuito il possesso dello stupefacente, nonostante il più vicino allo stesso fosse Rapanà. I militari hanno quindi deciso di procedere alla perquisizione dei due giovani, dell'auto e delle rispettive abitazioni. A casa di Valentino, occultati all'interno del vano contenente la spazzatura, sono stati trovati altri 54 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, 16 bustine di plastica, un bossolo di mitragliatrice da guerra Browning, e un proiettile calibro 9 parabellum. Per tale motivo Valentino è stato deferito anche per il reato di detenzione di munizionamento da guerra. Nelle tasche di Rapanà, invece, sono state trovate cinque bustine vuote contrassegnate con il marchio DEA, identiche a quelle trovate a casa di Valentino: evidente il suo coinvolgimento, in concorso con il Valentino, nell'attività di spaccio, nonostante quet'ultimo si fosse affannato ad attribuirsi tutta la responsabilità penale di quanto accaduto. I due giovani, su ordine del PM di turno, sono stati portati presso la Casa Circondariale di Lecce.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner