Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 08:43

Processo Enel, in aula le immagini choc del carbone nei campi

Processo Enel, in aula le immagini choc del carbone nei campi

Brindisi - Foglie di vite ricoperte da polvere nera, grappoli d’uva, altri prodotti della terra e perfino le mani degli agricoltori sporche di carbone. E' questo quello che emerge dalle immagini choc proiettate in un' aula del tribunale di Brindisi, dove si è tenuta una delle udienze del processo a carico di 15 persone, 13 dirigenti e tecnici Enel e due imprenditori locali, per la dispersione di polveri di carbone dal nastro trasportatore della centrale Enel di Cerano e dal carbonile scoperto. Le polveri avrebbero ricoperto le coltivazioni causando danni per gli imprenditori ed i consumatori.

Secondo l’accusa: "le polveri di carbone nel corso del loro trasporto per 13 chilometri da Costa Morena fino all’impianto per la produzione di energia elettrica, finivano sui terreni coltivati circostanti i cui proprietari hanno presentato esposto oltre che, in alcuni casi, dato avvio a contenziosi civili per il risarcimento dei danni".

L'accusa è di danneggiamento e getto pericoloso di cose.

Nelle prossime udienze del processo sulla dispersione di polveri minerali dalla centrale termoelettrica di Cerano i legali dei dirigenti e tecnici Enel intenderanno dimostrare che non vi sia certezza alcuna, nelle perizie, che la polvere nerastra diffusasi sui prodotti agricoli, per le strade e sulle foglie di vite, così come documentato dalle immagini contenute nel fascicolo del pm, sia in realtà polvere di carbone riconducibile alla produzione Enel.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner