Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 07:38

Operazione "Zero": scacco alla Scu, 18 arresti in tutta Italia

Operazione "Zero": scacco alla Scu, 18 arresti in tutta Italia

Brindisi - Sarebbero responsabili di quattro omicidi e di altri sei tentati omicidi, le diciotto persone, tutti capi-clan o affiliati alla "Sacra Corona Unita", arrestati all'alba nel corso di un blitz della Polizia, condotto dal commissariato di Mesagne, ma con la fattiva collaborazione dei carabinieri del Ros del comando provinciale di Brindisi. I 18 indagati sono stati raggiunti (tra Brindisi ed altri comuni d'Italia) da un'ordinanza di custodia cautelare per associazione mafiosa, plurimi omicidi e tentati omicidi, aggravati dal metodo mafioso. Tra gli arrestati anche il boss Francesco Campana, fermato nell'aprile 2011 dopo due anni di latitanza.
Due provvedimenti sono stati notificati presso il carcere di Borgo San Nicola.

Le indagini, avviate nel 2012, hanno portato alla luce i responsabili dei quattro omicidi e dei sei tentati omicidi commessi tra il 1997 e il 2010, per conflitti sorti proprio all'interno dell'organizzazione mafiosa. Ruolo chiave e peso determinante hanno avuto le dichiarazioni del pentito Ettore Penna.

Tra gli arrestati Ronzino De Nitto, 38enne di Mesagne, indagato per il tentato omicidio di Vincenzo Greco e il ferimento di Gianni Caputo, del primo luglio del 2010, e Francesco Gravina, detto "Chicco Pizzaleo", 54enne anch'egli di Mesagne, responsabile dell'uccisione di Francesco Palermo, il 20 gennaio del 2010. I due sono detenuti presso la casa circondariale di Borgo San Nicola. E'scattato l'arresto anche per: Carlo Gagliardi, 38enne, per il 39enne Emanuele Guarini, Franco Locorotondo anche lui di 39 anni, Massimo Pasimeni, 45enne, e Salvatore Solito, 31enne, tutti di Mesagne.

Inoltre, sono stati arrestati anche Francesco Argentieri 49enne sempre di Mesagne, Gianni Colucci 41enne di Ostuni, Diego Dello Monaco 30enne mesagnese.

Tra gli altri tratti in arresto: Antonio Epicoco 39enne brindisino, Giuseppe Locorotondo 40enne di Mesagne, Vito Stano 44enne di Mesagne, Carmelo Vasta 37enne di Ostuni, Carlo Cantanna 62enne di San Vito dei Normanni, Marcello Cincinnato 46enne di Mesagne.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner