Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 09:38

Borsoni in alluminio per eludere gli allarmi, scoperti ladri di vestiti

Borsoni in alluminio per eludere gli allarmi, scoperti ladri di vestiti

Lecce - Hanno rubato capi di abbigliamento per il valore commerciale di circa 4mila e 500 euro dal punto vendita Oviesse, nel centro commerciale "Centrum" di Lecce e dal negozio H&M, del centro commerciale "Mongolfiera" di Surbo. Ma per i due malviventi il pomeriggio di colpi non si è concluso a lieto fine. 

A interrompere la scia di furti, con un arresto, gli agenti della Questura di Lecce, intervenuti poco prima delle 17 di ieri presso la sede della "Città Mercato", dove nel garage interrato erano stati segnalati due uomini a bordo di una Bmw 525 turbodiesel con targa straniera, vetri oscurati e con una borsa nera a tracolla.

A lanciare l'allarme, i commessi del negozio Unieuro, che nella telefonata al 113 avevano già fornito una sommaria descrizione dei due individui agli agenti. I due, però, alla vista delle forze dell'ordine hanno immediatamente cercato di mettersi in fuga, correndo al piano superiore attraverso le scale mobili. I poliziotti sono riusciti a bloccare solo uno dei due ladri, Alexandru Cristian Pavel, 36enne nato a Ploiesti, in Romania.

L’uomo, dopo esser stato fermato, ha finto di non capire l’italiano e di saper parlare solo il castigliano. All'interno dell'auto, con targa spagnola, parcheggiata nel centro commerciale, è stato trovato un timbro della motorizzazione civile di Palma di Maiorca assieme ad un libretto di circolazione. L'auto contenava borsoni pieni di abiti, ancora con il contrassegno Oviesse e H&M.

Il 36enne, dopo qualche resistenza, ha deciso di collaborare con gli agenti, raccontando di aver commesso svariati furti, grazie a speciali borsoni rivestiti di alluminio, che impedivano l'attivazione degli allarmi antitaccheggio.

L'uomo che era con lui, invece, è riuscito a fuggire.

La merce è stata restituita ai negozi. Continuano le ricerche per individuare il complice.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner