Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 10:33

Ritrovata pistola con proiettili, forse appartengono alla "Banda dell'Alfa 159"

Ritrovata pistola con proiettili, forse appartengono alla "Banda dell'Alfa 159"

Lecce - Potrebbero appartenere agli uomini che si sono dati alla fuga a bordo di un’Alfa 159 la pistola ed il munizionamento che sono stati rinvenuti dai Carabinieri della Compagnia di Lecce nella mattinata di oggi nei pressi del residence Campo Verde, a San Cataldo, marina del comune di Lecce. 

Nella notte tra il 30 settembre ed il 1 ottobre, infatti, quattro uomini a bordo di un’Alfa 159 hanno fatto perdere le proprie tracce dopo uno spericolato inseguimento ad opera degli uomini della Guardia di Finanza di Lecce, iniziato sul litorale di Roca e terminato a San Ligorio, alle porte del capoluogo, con la fuoriuscita di strada del mezzo delle Fiamme Gialle. Durante i consueti controlli di perlustrazione del territorio, i militari dell’Arma hanno rinvenuto, adagiati sul terreno a bordo della strada provinciale, una pistola P.B. modello 92 FS, completa di serbatoio e relativo munizionamento, con il colpo “in canna” ed il cane abbattuto, dunque pronta per essere usata, un altro serbatoio dello stesso tipo, completo di proiettili 9mm Luger, e due proiettili in posizione sparsa. Le condizioni del materiale rinvenuto fanno supporre che siano stati abbandonati in terra da pochissimo tempo, motivo per il quale gli investigatori ritengono che possa trattarsi di materiale abbandonato dai 4 malviventi durante la fuga, così da farsi eventualmente trovare “puliti” in caso di perquisizione. Quanto rinvenuto è stato opportunamente repertato a cura del personale specializzato del Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri di Lecce per il successivo invio presso il RA.c.I.S. di Roma onde consentire l’esaltazione di eventuali impronte papillari o diverse tracce biologiche che consentano di risalire all’utilizzatore. Le primissime attività d’indagine hanno consentito di acclarare che la pistola rinvenuta è oggetto di furto avvenuto nel 2006.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner