Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 15:21

Le guardie Ecozoofile salvano un gattino dai rifiuti ed un gheppio

Le guardie Ecozoofile salvano un gattino dai rifiuti ed un gheppio

Lecce - Continua l'incessante ed encomiabile lavoro delle Guardie Ecozoofile A.N.P.A.N.A. di Lecce, in possesso di un regolare Decreto di Guardia Particolare Giurata rilasciato dal Prefetto, e grazie alla loro costante presenza sul territorio vengono sempre scoperti più illeciti ed abusi sia a danno dell'ambiente che a danno degli animali.

Grazie anche ad una stretta collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce, le Guardie Ecozoofile hanno intensificato i loro controlli sia sul Parco Regionale Naturale “Bosco e Paludi di Rauccio” che in città.

Questa mattina, infatti, due guardie ecozoofile, durante un servizio all’interno del Parco di Rauccio, sulle sponde del Bacino Idume, e precisamente nel luogo in cui questo sfocia nel mare, hanno rinvenuto e sequestrato, grazie alla collaborazione telefonica della Guardia Costiera di Gallipoli, due reti da pesca di circa 30 metri, una aggrovigliata sulla riva e l’altra spiegata nell’acqua.

Non è stato possibile identificare i quattro individui che, seppur intenti nella pesca di frodo, appena si sono accorti dell’arrivo delle guardie se la sono data a gambe, dileguandosi il prima possibile e abbandonando le reti sul posto.

Ma l’intervento delle Guardie Ecozoofile non si è limitato solo a questo sequestro, questa mattina infatti sono state contattate anche per recuperare e mettere in salvo prima un gattino e poi un piccolo gheppio.

Il gattino era stato buttato in un cassonetto della spazzatura e alcuni ragazzi, sentendo un forte miagolio ma non riuscendolo a recuperare, hanno chiamato le Guardie che prontamente sono intervenute e lo hanno tratto in salvo. Il piccolo felino arruffato, di appena trenta giorni è stato subito condotto presso la Clinica Veterinaria di Lecce. I veterinari di turno, il dott. Luigi Conte e la dott.ssa Federica Candelieri, lo hanno amorevolmente visitato, rifocillato, sverminato e trattato con antiparassitario. Ora si trova presso le Guardie Ecozoofile Anpana che lanciano un appello a tutti coloro che desiderano fare un’adozione del cuore del gattino.

Il gheppio, invece, è stato recuperato in un paese della provincia e tenuto in stallo per alcune ore dalla Guardia Ecozoofila Niceta Curlante, che lo ha poi portato al Cras di Calimera, dove gli sono state diagnosticate fratture multiple all’ala e dove gli saranno prestate le dovute cure del caso.

Soddisfatta per l’operato dei suoi collaboratori, la dott.ssa Primula Meo, Presidente Provinciale ANPANA afferma – Sono felice per tutto ciò che le Guardie Eozoofile Anpana di Lecce, legittimamente, fanno sul territorio, sono però immensamente colpita da una profonda tristezza nel constatare la spregiudicatezza di tanti concittadini che non rispettano le regole o, ancora peggio, maltrattano gli animali o se ne disfano come farebbero con un oggetto vetusto. In questa occasione posso solo dire che intensificheremo i controlli per poter cogliere sul fatto gli autori di tali misfatti ed assicurarli alla giustizia. (P. M.)


A.N.P.A.N.A. – Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente – nasce nel 1985 a Roma per volere di un gruppo di persone provenienti da esperienze diverse, ma accomunate dalla stessa passione per gli animali e la natura e dallo stesso desiderio di tutelarli e proteggerli. A oggi, A.N.P.A.N.A. conta 45.000 soci in tutta Italia, ed è presente con le sue sezioni territoriali in 18 Regioni, offrendo in questo modo una copertura pressoché capillare del territorio nazionale. Il nucleo delle Guardie Ecozoofile, coordinato dal Comandante Cav. Giuseppe Laganà, conta oltre 600 operatori, attivi per la prevenzione, l’informazione, la tutela e la salvaguardia di animali d’affezione, da reddito e CITES, nonché per la protezione dell’ambiente e della natura e come Protezione Civile in caso di calamità.
A.N.P.A.N.A. è una ONLUS, e dal 1998 è riconosciuta Associazione di Protezione Civile dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nel 2004 arriva il riconoscimento da parte del Ministero dell’Ambiente quale Associazione di Protezione Ambientale, e finalmente nel 2007 il Ministero della Salute riconosce A.N.P.A.N.A. Associazione di Protezione Animale.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner