Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 23:34

Comune di Lecce Vs Selmabipiemme

Comune di Lecce Vs Selmabipiemme

Lecce - In mattinata nella sala conferenza a Palazzo Carafa il primo cittadino Paolo Perrone ha tenuto un incontro sui termini dell'accordo siglato tra Comune di Lecce e la Società di leasing immobiliare Selmabipiemme.

In sintesi i sei punti dell'accordo:

1. Trasformazione del contratto di leasing in contratto d'affitto della durata di 6 anni + 6 a partire dal 01/01/12. Il canone di localizzazione sarà di euro 1.46.756.88 più Iva. L'importo coincide con la somma dei canoni di locazione previsti originariamente congruiti dall' Agenzia del Territorio.

2. La Selmabipiemme rinuncia a tutti i credi avanzati nei confronti del Comune di Lecce pari a 5.504.805.77 euro di cui 4.783.772,16 per i canoni scaduti e impiegati, 289.293,54 euro di debito all'imposta sostitutiva a Registro, 136.315,46 euro per altri oneri accessori e 295.478,24  per interessi di mora.

3. La Selmabipiemme si fa carico delle spese di arbitrato per circa 200.000 euro e rimborsi al Comune di Lecce per giudizi civili e penali per 150.000 euro più Iva.

4. L'importo versato dal comune di Lecce, dal gennaio 2006 al luglio del 2009, in conto leasing, alla Selmabipiemme è di 10.08.833 euro e viene riqualificato come equivalente  a canoni di locazione ordinaria degli immobili per il periodo che va dal 01/02/06 al 31/12/11 (beneficio quantificabile in 730.000 euro).

5. La Selmabipiemme riconosce al Comune di Lecce la somma di 200.000 euro più Iva, per lavori già effettuati dal Comune sugli immobili stessi.

6. Complessivamente il vantaggio economico per il Comune di Lecce è per il pregresso di

- 4.783.000 euro circa per canoni di leasing non pagati (al netto degli interessi)

- 730.000 euro risparmiato sul fitto

- 200.000 euro per lavori effettuati sugli immobili

In conclusione il Comune di Lecce ha risparmiato 5.683.000 euro che diventano poco più di 6 milioni se si considerano le spese legali e gli interessi di mora.

Con questo accordo il Comune di Lecce riconosce a Selmabipiemme un canone d'affitto a partire dal 2006 di 1.764.000 euro Iva inclusa, rimborsato dal Ministero di Grazia e Giustizia.

Se fosse rimasto in piedi il contratto di lesing avrebbe impegnato il Comune di Lecce al pagamento di una rata di 3.200.000 euro circa l'anno (ai valori del 2009) per vent'anni (con un totale di 64 milioni di euro). Tale contratto richiedeva una maxirata finale nel 2026 di 14 milioni di euro, per un esborso complessivo del Comune di Lecce di circa 78 milioni di euro.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner