Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 20 ottobre 2017 - Ore 08:53

Degrado urbano a Lecce. Viale Gallipoli nelle tenebre

Degrado urbano a Lecce. Viale Gallipoli nelle tenebre

Lecce - Degrado urbano a Lecce. Viale Gallipoli nelle tenebre. Il centro che può essere periferia. L’ennesima segnalazione dei cittadini allo “Sportello dei Diritti” trova una nuova conferma sull’inerzia dell’amministrazione comunale.

Immagini catturate dai cittadini e ancora segnalazioni giunte allo “Sportello dei Diritti” attraverso la casella email segnalazioni@sportellodeidiritti.org che testimoniano la situazione di estrema trascuratezza di una delle strade principali della città tanto da renderla assolutamente non sicura e degradata. Questa volta dopo le numerose denunce sullo stato della periferia del capoluogo salentino, arriva l’eccezione che conferma la regola di come il centro può divenire estrema periferia se gli organi di governo cittadino sono inerti di fronte agli eventi, al tempo e dimostrano scarsa vena nella conoscenza, programmazione e nello studio della situazione urbana della città che hanno l’onore di amministrare. 
Si tratta del centrale viale Gallipoli, una delle arterie più trafficate di giorno della città, ma che al calar della notte viene avvolta inesorabilmente dalle tenebre per la pressoché totale assenza di pubblica illuminazione, specie sui marciapiedi, con particolare riguardo alla zona adibita a parcheggio nei pressi della celeberrima e rara “Quercia Vallonea”, monumento naturale che evidentemente, non interessa valorizzare o che più probabilmente è stato messo nel dimenticatoio, così come tutta l’area.
Ancora una volta, riportiamo fedelmente le parole di un cittadino, che unitamente alle tante voci che sono da tempo note ai leccesi circa lo stato dell’area che unitamente alle fotografie, rendono eloquente il percorso decadente in cui si avvia la capitale del Barocco, in particolare al di fuori delle strette cerchia della città vecchia come se è solo il centro-centro, l’unica zona da salvaguardare rispetto alle altre:

“Buongiorno,mi chiamo Francesco e sono un leccese che per motivi di lavoro è costretto a stare lontano dalla sua amata città. Vi scrivo al fine di segnalarvi (qualora qualcuno non lo avesse già fatto) della situazione in cui versa, soprattutto nelle ore notturne, una zona che seppur a ridosso del centro sembra del tutto abbandonata. La zona in questione è il piazzale presente sulla destra in viale Gallipoli direzione Questura, in prossimità della quercia Vallonea. Già all'imbrunire o alle prime ore della sera, la zona risulta poco illuminata, e la presenza inquietante dei posteggiatori abusivi la rende a dir poco praticabile. La cosa che mi stupisce è che la zona, seppur a ridosso del centro (primo biglietto da visita per turisti in quanto se non erro è presente anche una fermata di Salento inbus) e nonostante la vicinanza alla sede della questura, risulti essere così poco incline al decoro e alla sicurezza pubblica…”.

L’attività dello “Sportello dei Diritti”, spiega Giovanni D'Agata, presidente e fondatore dell’associazione, nella qualità di megafono dei cittadini, è anche quella di sensibilizzare un’intera amministrazione a cambiare passo, perché non ci sono scuse quando si tratta del decoro di una città e di garantire la sicurezza dei cittadini in tutta l’area comunale e non solo nelle zone che la convenienza impone.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner