Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 23:35

Simula furto di 180mila euro, denunciata 68enne

Simula furto di 180mila euro, denunciata 68enne

Alezio - Nella giornata di oggi i Carabinieri della Stazione di Alezio hanno denunciato in stato di libertà P.A. 68enne di Alezio in quanto responsabile di simulazione di reato. Tutto è nato quando nella giornata di ieri, la signora in questione si è presentata presso gli uffici della Stazione carabinieri per denunciare un furto avvenuto nella propria abitazione. Sembrava una denuncia come tutte le altre, ma i militari della Stazione si sono insospettiti.

Innanzitutto la signora denunciava il furto di € 180.000 in contanti, una somma enorme soprattutto se in mano ad una persona che non ha mai percepito redditi particolari. Ma la cosa più strana era che la denuncia presentata non era, come nella totalità degli altri casi, contro ignoti, bensì contro un soggetto ben preciso, un vicino di casa con il quale la signora asseriva di avere avuto sporadici contatti. I militari della Stazione, viste queste stranezze, hanno proceduto immediatamente al sopralluogo nell’abitazione “visitata” non rilevando né segni di effrazione né altri elementi che facessero pensare ad un furto. Per questo, e sempre più insospettiti dalla vicenda, alla fine dell’intervento hanno salutato la signora e finto di allontanarsi, nascondendosi invece in una via poco lontana dalla quale la visione dell’abitazione era perfetta. Dopo una mezz’ora di attesa, i militari, stupiti, hanno visto la signora uscire di casa, avvicinarsi ad una folta siepe del giardino condominiale ed estrarne una busta colma di banconote. Immediatamente fermata, nella busta sono stati ritrovati € 8400 in contanti che la donna, evidentemente, aveva occultato ai militari per meglio sostenere la propria denuncia di furto. Su disposizione del Pubblico Ministero di turno, la Dottoressa Roberta Liccu, la signora è stata denunciata in stato di libertà per simulazione di reato e calunnia e la somma in contanti, nonostante tutto, le è stata restituita.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner