Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 22 ottobre 2017 - Ore 02:45

"Mamma aspettami, compro le sigarette e torno" e rapina il tabaccaio

"Mamma aspettami, compro le sigarette e torno" e rapina il tabaccaio

Copertino - Esce con la madre per sbrigare alcune commissioni e mette a segno una rapina.
Autore del colpo, il 19enne di copertino Luca Zuccalà.
Il giovane, mentre era in giro con la madre, ha chiesto alla donna, alla guida dell’auto di accompagnarlo presso una tabaccheria per comprare un pacchetto di sigarette.
E così, quando la vettura dei due è giunta nei pressi del bar-tabacchi “La baia”, in località “La Strea” di Porto Cesareo, le ha detto: “Aspettami qua, vado a prendere le sigarette e torno”.
Entrato nell’esercizio commerciale, inizialmente il giovane ha chiesto proprio le sigarette; come un normale cliente, a volto scoperto.
Poi, però, ha messo in atto l’azione criminosa: estratto dalla tasca un piccolo coltello da sub che portava con sé, ha sorpreso il titolare del negozio bloccandolo con un braccio intorno al collo e puntando proprio il coltello alla gola del malcapitato, ottenendo circa trecento euro, consegnati dal figlio del titolare dell’esercizio.
Ha subito imboccato l’uscita, minacciando di morte le vittime qualora avessero dato l’allarme; è risalito in auto, dove lo attendeva la madre ignara, senza dare segno alcuna di agitazione. Lungo il tragitto si è disfatto del coltello.
Ricevuto l’allarme i Carabinieri della Stazione CC Porto Cesareo sono intervenuti sul posto avviando le indagini.
Sono perciò cominciati accertamenti a ritmo serrato, cui hanno dato un contributo fondamentale le testimonianze, tra cui quelle delle vittime, insieme alle immagini del sistema a circuito chiuso di videosorveglianza presente nel bar.
Proprio questi elementi hanno consentito ai militari di orientare le indagini su Luca Zuccalà.
Sono scattate così le ricerche e nel corso di un servizio di avvistamento nei pressi della sua abitazione è stato individuato e bloccato poco prima della mezzanotte.
E’ stato associato alla Casa Circondariale di Lecce con l’accusa di rapina aggravata.


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner