Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 24 ottobre 2017 - Ore 07:47

Università, la mail anonima di un "Precario arrabbiato" finisce in Procura

Università, la mail anonima di un "Precario arrabbiato" finisce in Procura

Lecce - Ancora bufera sull'Università del Salnto che sembra proprio non trovar pace. A mattere benzina sul fuoco, la mail anonima di un "Precario arrabbiato" che ha inviato a circa 2000 indirizzi di posta elettronica, alcuni atti giudiziari dell’inchiesta dell’ex sostituto procuratore di Lecce Marco d’Agostino sull'ex Rettore Oronzo Limone.

Così, nelle scorse ore, è stato depositato in Procura, da parte dell'ex rettore Domenico Laforgia, un nuovo esposto, che farebbe riferimento a presunti favori e nomine pilotate dal suo predecessore, Limone appunto. Tra i favorti, a quanto pare, emergerebbe anche il nome del sindacalista Tiziano Margiotta, della Uil. Proprio uno dei due sindacalisti che consegnò alcune registrazioni audio dalle quali emergevano numerose irregolarità nella gestione dell’Università del Salento.

A sporgere denuncia, lo stesso Margiotta.
Di seguito la lettere del suo legale:

"Il dottor Margiotta, - scrive il legale, Benedetto Scippa - con la denunzia di cui sopra, ha informato altresì la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce di essere oggetto di ripetuti tentativi di intimidazione, di diffamazione e di comportamenti mobbizzanti che si ritiene siano posti in essere al fine di minimizzare il peso della sua posizione di denunciante, nonché per dissuaderlo da ulteriori altre denunce. Trattandosi nel caso odierno dell’ennesimo tentativo di screditare la posizione del dottor Margiotta nonché dell'organizzazione sindacale cui lo stesso appartiene, il mio cliente conferma il suo fermo proposito di proseguire nel percorso giudiziario intrapreso con le querele fino ad oggi depositate, ancora più convinto che l’intervento della magistratura non potrà che giovare all’accertamento di responsabilità anche a carico di chi oggi sembra essere particolarmente 'risentito' per i recenti accadimenti. In tal senso, ferma restando la riserva di tutela della propria onorabilità con ogni azione legale che la Legge gli consente nei confronti di eventuali calunniatori, nelle prossime settimane, come già noto all'establishment di ateneo, il dottor Margiotta depositerà ulteriore documentazione integrativa a completamento del lavoro di collazione degli episodi degli ultimi anni, che riguardano i rapporti anche con l’ingegner Laforgia, nonché gli incontri 'pacificatori' da questi promossi".



La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner