Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 12:51

Scoperta shock, anziana donna segregata nel bagno di un'abitazione

Scoperta shock, anziana donna segregata nel bagno di un'abitazione

Lecce - Nel pomeriggio di ieri, con una telefonata anonima al servizio 113 veniva segnalata la presenza di una persona anziana tenuta segregata in via Enrico Fermi, al civico 48.
La donna, da quanto riferito, dietro una finestra a vetri di un appartamento stava disperatamente chiedendo aiuto e si udivano in maniera distinta dei lamenti.

Una pattuglia delle Volanti, recatasi immediatamente sul posto, entrava all’interno del complesso condominiale del civico 48, accedendo da un cancello in ferro, e raggiungeva la finestra dalla quale sarebbero provenuti i lamenti che è posta al piano terra e si affaccia in un cortile condominiale.

Effettivamente attraverso le fessure della persiana il personale notava un’anziana donna che si stava lamentando, contorcendosi per terra e con gesti delle mani e delle braccia cercava di attirare l’attenzione , facendo capire chiaramente di aver bisogno di aiuto. Gli operatori, dopo aver ripetutamente suonato il campanello, riuscivano ad entrare in quanto la porta veniva aperta da un giovane che, compresa la situazione, si portava fulmineamente all’interno dell’appartamento dirigendosi verso la porta del bagno, affrettandosi a chiuderla con due mandate della serratura.

Tale gesto, che non era sfuggito agli operatori, li induceva ad aprire, immediatamente, per constatare cosa fosse successo all’interno.

La scena che si presentava agli occhi degli agenti era raccapricciante. Una vecchietta, seduta sul water, in stato confusionale, in condizioni igienico sanitarie precarie: il lavello era sporco, privo delle maniglie dei rubinetti, verosimilmente allo scopo di impedire che fosse aperta l’erogazione dell’acqua; il bidet coperto da una tavola in legno, assicurata con del nastro adesivo; il water era sporco, il piatto doccia non utilizzabile.

a.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner