Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 07:54

Adoc su estimi, dopo la sentenza qualcuno si assuma le responsabilità

Adoc su estimi, dopo la sentenza qualcuno si assuma le responsabilità

Lecce - Adoc esulta per la sentenza del TAR di Lecce che annulla le delibere comunali del 2010 che avevano avviato la triste stagione dei riclassamenti in punta di click.

Il Tribunale Amministrativo dice chiaramente che non si procede così, alla cieca, riclassando in un batter d'occhio 75000 immobili in microzone che non sono affatto “micro”, in quanto pari al 90% della città. L'iter seguito dall'amministrazione Perrone era viziato sin dall'inizio e le associazioni per i diritti dei consumatori, Adoc in testa, se ne erano accorte sin da subito: è partito un input sbagliato dall'amministrazione comunale, è uscito un output incoerente, illegittimo, vessatorio per i cittadini che il TAR si è incaricato di annullare.

Leggeremo e analizzeremo in questi giorni la sentenza nel dettaglio giuridico. Ma una valutazione che si può fare a caldo è che è ora che qualcuno in questa città si assuma la responsabilità (politica, amministrativa, ecc.) di quello che è successo.

Una operazione così vasta da divenire un fenomeno sociale in città non può essere senza padri, figlia di nessuno.

Certo non è possibile riavvolgere semplicemente il nastro del tempo e tirare avanti come se nulla fosse: dopo 600.000 euro spesi dalla Agenzia delle Entrate per fare decine di migliaia di notifiche, dopo quasi UN MILIONE DI EURO spesi dai cittadini leccesi per soli “contributi unificati”, tassa per impugnare gli avvisi, qualcuno oggi al vertice dell'amministrazione comunale dovrebbe chiedere scusa ai suoi concittadini. Attendiamo, poco fiduciosi.

L'associazione è a disposizione dei cittadini presso la propria sede via P. Palumbo, n. 2 (nei pressi di viale dell'Università) il lunedì, martedì e venerdì dalle 11,30 alle 13,00 tel. 0832.246667, lecce@adocpuglia.it Facebook: http://www.facebook.com/profile.php?id=100000824003263


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner