Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 17:43

Scomparso da due giorni, continuano le ricerche per trovare Dario

Scomparso da due giorni, continuano le ricerche per trovare Dario

Italia - E' sparito senza lasciar tracce, nella serata del 25 giugno, il 26enne di Supersano Dario Beltrante, scomparso da Firenze, città in cui risiedeva da tempo.

Beltrante, separato e padre di una bambina di sette anni, è titolare della ditta la "Fiorentina Restauri". Pare però che da qualche tempo il giovane avesse seri problemi economici. Al momento della scomparsa il 26enne indossava una T-shirt, un paio di pantaloni bianchi, delle scarpe da lavoro marroni con i lacci ed una borsetta nera a tracolla. Dario è alto circa 1.73, ha un fisico robusto, occhi e capelli castani chiari e la barba. Il suo cellulare risulta spento da ieri sera.

Della sparizione del giovane se n'è occupata anche la trasmissione "Chi l’ha visto" ha pubblicato sul sito del programma una scheda personale con foto del ragazzo.

Per qualsiasi tipo d'informazione è possibile alleratre le froze dell'ordine al numero 112, oppure contattare il 347/0187993.

Le ricerche del ragazzo sono in corso ed i familiari hanno aperto una pagina Facebook https://www.facebook.com/AiutateciARitrovareDarioBeltrante.

Martedì è stato visto per l'ultima volta presso la stazione di Santa Maria Novella a firenze, dove aveva detto ad un collega che sarebbe rientrato a casa con il treno, anche sesolitamente prendeva l'autobus. Il suo cellulare risulta spento dalle 21.50 della stessa sera, ma prima di staccarlo ha inviato un paio di messaggi, il primo alla madre in cui ha scritto: "Mamma abbi cura di Laura come io non ho saputo fare, non riesco ancora a spiegarmi perchè sia successo tutto questo . E' stata tutta colpa mia e non riesco più ad andare avanti con questo peso sulla coscienza. Sei stata una madre straordinaria e ti voglio un sacco di bene, ma ora mi tocca andar via. Non stare in pena per me… a Dio". Il secondo al suo migliore amico: "E'arrivata l' ora per me di andare, volevo solo dirti che sei stato un grande amico per me, ci terrei tanto se venissi a salutarmi per l' ultima volta a Lecce. Goditi la vita anche per me e salutami tutti gli altri".



Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner