Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 19:01

Tenta truffa in una gioielleria, denunciato 24enne

Tenta truffa in una gioielleria, denunciato 24enne

Lecce - E' stato denunciato per tentata truffa ai danni di un orafo un giovane ventiquattrenne partenopeo, S.G., già noto alle forze dell'ordine e non nuovo ad analoghi episodi.  Ieri sera ha cercato di smerciare oro falso in una gioielleria del centro. Solo l'esperienza e l'abilità del titolare del negozio hanno fatto si che il raggiro non si concretizzasse. Il negoziante, accortosi dell'inganno, ha immediatamente avvisato i Carabinieri che hanno bloccato ed identificato il truffatore in trasferta.

L'episodio si è verificato intorno alle 19.30 di ieri. Il giovane si è presentato in gioielleria dicendo di voler permutare un bracciale in oro bianco con un oggetto di pari valore. 
L'orefice, nonostante vi fosse il logo 750, ha visionato il monile, lo ha esaminato con attenzione e dopo qualche dubbio ha subito notato alcune anomalie. Il bracciale non era d'oro bianco ma di acciaio inox. E, a quel punto, ha avvisato il 112 ed una pattuglia dell'Aliquota radiomobile è giunta immediatamente sul posto. L'esercente ha riferito inoltre  ai Carabinieri intervenuti che a seguito della tentata truffa ha scoperto che poco prima anche suo fratello, socio della medesima attività commerciale, era stato a sua volta truffato. Un'altra cliente era entrata infatti per una permuta ed aveva lasciato un paio di orecchini, sostituendoli con altri del valore pari a 200 euro. Esaminando con maggiore attenzione i monili permutati si è accorto di essere stato truffato. Gli orecchini, infatti, non erano d'oro.
Le indagini proseguono. Sono stati acquisiti i filmati delle telecamere della gioielleria per risalire all'identità della donna. I Carabinieri, poi, stanno accertando se il napoletano e la donna fossero in combutta e se con la stessa tecnica siano state messe a segno altre truffe in città ai danni di esercenti del settore orafo.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner