Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 07:25

Nascondeva panetti di Marijuana in un'aiuola. Arrestato 22enne

Nascondeva panetti di Marijuana in un'aiuola. Arrestato 22enne

Lecce - Intorno alle ore 20.00 di ieri, perveniva all’utenza 113 una richiesta d’intervento da parte di un cittadino, il quale riferiva che in via Ungaro, il conducente di autovettura Renault Clio, un giovane di circa 20 anni, piuttosto alto, di corporatura esile, abbigliato in modo sportivo, aveva effettuato delle manovre sospette e, dopo aver parcheggiato l’auto, nascondeva in un’aiuola, all’altezza del civico 11, un sacco in plastica di colore nero.

Il personale dell’ufficio Volanti inviato sul posto, dopo un’attenta perlustrazione dell’area segnalata,  rinveniva il sacco di plastica nero, contenente due involucri avvolti con del nastro adesivo da pacchi di colore marrone e all’interno della sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

Alla luce di quanto emerso, i due panetti della sostanza rinvenuta, che da accertamenti successivi risultavano pesare 1 Kg ciascuno, venivano sequestrati a carico di ignoti. La sala operativa accertava nel frattempo il nominativo dell’intestatario del veicolo del quale era stata rilevata la targa.

Si poteva pertanto procedere alla perquisizione domiciliare dell’intestatario del veicolo nei confronti del quale vi erano gravi indizi relativi all’effettuazione di un’attività di spaccio.

Sul posto si appurava che il veicolo di fatto era in uso al figlio del proprietario, Paolo Matteo Cortese, nato il 23/10/1991, residente a Surbo, il quale stando alle dichiarazioni del padre era uscito di casa nel pomeriggio.

Durante la perquisizione, in un ripostiglio attiguo al terrazzo, veniva rinvenuto, sopra un tavolino ,un involucro aperto di forma e imballo identico a quelli trovati precedentemente nell’aiuola di via Ungaro, contenente della sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, nonché altra sostanza stupefacente, del tipo “haschish”, posta all’interno di una scatola di colore rosso ed un bilancino di precisione ed altro materiale utile per il taglio ed il confezionamento della droga.

Nel corso della perquisizione, dopo essere stato avvertito dal padre, giungeva nell’appartamento Paolo Matteo Cortese,  il quale si assumeva la responsabilità del possesso della sostanza  stupefacente e dell’altro materiale rinvenuto in casa.

Per i fatti sopra descritti, il Cortese veniva tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Lo stupefacente recuperato  risultava essere complessivamente  di circa Kg 3 di marijuana e gr. 3,140 di hashish.

 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner